TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Vediamo se ho capito cosa e’ successo alla stazione di Napoli oggi

Un folto gruppo di tifosi napoletani si sono presentati stamattina in Stazione Centrale per andare a Torino Roma e seguire la loro squadra di calcio in trasferta. E’ successo pero’ che Trenitalia, tanto per cambiare, non si e’ fatta trovare preparata: sarebbe stato utile avere qualche treno in piu’ per gestire il carico extra, e invece niente! I suddetti tifosi, una volta giunti in stazione, si sono incazzati (bestie che non siete altro!), ed hanno caricato il cordone di sicurezza, composto da personale delle FF.SS. e dalla polizia, ferendo, mi pare, quattro dipendenti. Allora cosa ha fatto la nostra beneamata compagnia di bandiera su rotaia? E’ salita sull’Eurostar diretto a Torino, che sarebbe dovuto partire intorno alle 8.30 ma e’ partito con ore di ritardo, ed ha, udite udite, chiesto ai passeggeri di scendere per fare posto ai violentissimi ed incivili tifosi!

Voi che avreste fatto? Praticamente ti dicono che se non scendi, quelli allora salgono e ti rifanno nuovo a suon di botte. Calcolando che erano diverse centinaia di animali da soma, personalmente non avrei avuto dubbi e sarei sceso. Il problema e’ che, a parte il fatto che se uno ha pagato un regolare biglietto Eurostar (che include la prenotazione del posto), non si capisce perche’ debba cedere il proprio diritto a viaggiare a qualcun altro, per quanto bestia questo sia, sul quel treno c’era gente che andava a lavoro, gente che andava a trovare i propri cari, gente che voleva farsi un viaggio per i cavoli suoi ed anche una povera mamma che portava il figlio malato ad una visita specialistica.

Domanda: perche’ il calcio attira i violenti intorno a se’? E perche’ a queste bestie viene concesso di andare a vedere le partite, invece che mandarli, piuttosto, ad estrarre il marmo a Massa Carrara, ma solo nelle ore piu’ calde?

Perche’ siamo in Italia! Prendiamo un Paese civile a caso… l’Inghilterra. Bene, in questa nazione, a furia di fargli un mazzo cosi’ in modalita’ 24x7x365, queste bestie si sono praticamente estinte. Ve li ricordate gli Hooligans? Ecco, ora raccolgono margherite nei campi e le portano alle loro mamme per avere la merenda, mentre le famiglie per bene se ne vanno allo stadio in tutta sicurezza, e portano anche i bambini.

Domanda 2: perche’ a questi tifosi non gli facciamo un mazzo come una capanna anche in Italia?
Risposta: dite voi grazie…

Domanda 3: perche’ Trenitalia fa cosi’ schifo?
Risposta: Perche’ siamo in Italia! Prendiamo un paese civile a caso… l’Inghilterra (non ripeto, vedi sopra).

Momenti di tensione a Napoli

Momenti di tensione a Roma

Annunci

31 agosto 2008 Posted by | Bestialita', Pericoli vari e disservizi | 4 commenti

Vi faccio vedere una cosa…

Ho pensato che utilizzare questo blog per tirarci un po’ su il morale potrebbe essere piu’ utile di quanto non si possa pensare. Vi faccio vedere un fenomeno, correva l’anno 1968…

30 agosto 2008 Posted by | Consoliamoci | , , , , | Lascia un commento

Se Ms Vista non va piu’ in rete e avete/avevate Norton…

E’ quello che e’ successo ad uno dei miei due laptop. Ad un certo punto ha smesso di collegarsi ad Internet. In WiFi, col cavo Ethernet, con WEP, senza WEP. Niente da fare: “connettivita’ limitata o assente”. In realta’ il fatto e’ che il DHCP del router non assegnava nemmeno l’indirizzo IP. Inserirne uno statico nello stesso range non cambiava nulla. Stesso problema, “connettivita’ limitata o assente”. E quindi, in pratica, la connettivita’ era assente e basta, altro che limitata; infatti non solo non potevo accedere alla configurazione del router via interfaccia Web, ma non potevo nemmeno pingare me stesso (loopback), in quanto ricevevo un errore generale. Mi sono letteralmente scervellato per ore, ho provato di tutto: reset del TCP/IP con riavvii vari, reset soft e hard del router, installazione e disinstallazione delle varie porcherie che potevano aver causato il danno, uso dei punti di ripristino ed altro ancora. Ho cercato su tutti i Forum possibili, in italiano ed inglese (per fortuna ho un altro laptop che non aveva smesso di funzionare), ho trovato enne-mila soluzioni, tutte diverse e le ho provate tutte. Niente! E il web e’ pieno di disperati che hanno questo stesso problema. Allora ho cercato di fare 2+2 e mi sono accorto che, nella stragrande maggioranza dei casi, i disperati di cui sopra avevano, oppure avevano avuto, installata la suite Internet Security di Symantec, meglio conosciuta come Norton Internet Security. Ma anche io ce l’avevo, e l’avevo disinstallata con la precedura di disinstallazione a corredo! Allora mi sono messo di puntiglio, ho cancellato tutti i residui, DLL per DLL, e chiave di registro per chiave di registro, manualmente ed usando un software di pulizia. NIENTE! Stavo per cadere nel baratro della disperazione, quando ho trovato questo.

Gaudio, gioia e tripudio. Ho eseguito il programmino e dopo 2 minuti il mio laptop era di nuovo in rete. Si chiama: “Norton Removal Tool”, e sapete chi lo fa? Ma quelli di Symantec, cioe’ gli stessi produttori del software! Ma io dico: ma se sapete fare ‘sto programmino di poche centinaia di Kb, perche’ non riuscite a fare un disinstallatore che funzioni? Ma buttate tutto alle ortiche e inserite questo nella suite!

30 agosto 2008 Posted by | Cose tecniche | , , , , | 72 commenti

Ma quale mostro…

In Svezia dicono di aver filmato un mostro in un lago, una specie di serpente di 12 metri. A me sembra piu’ un tubo di plastica agitato dalla corrente…

GUARDA

Evidentemente, l’amministratore comunale del posto ha deciso che gli servono piu’ turisti.

30 agosto 2008 Posted by | Quando uno non ha niente da fare... | , , | 1 commento

Che donna ragazzi!

Ma vi prego di guardarla bene, Monica Guerritore a 50 anni suonati, nuda e senza photoshop! Ma che ce ne facciamo delle fighettine di adesso, tutte rifatte e strarifatte, che si ammazzano di diete e palestra e la danno a tutti pur di apparire per 3 secondi in TV? Ma guardate che meraviglia, uno spettacolo per gli occhi e per i sensi. Ma a quel paese tutte le veline, modelline, patatine e zoccoline! Questa capolavoro di donna accenderebbe il desiderio di un cieco, cosi’ come si trova, li’ senza veli su una canoa di legno, col suo seno ed i suoi fianchi come mamma la fece.

Monica Guerritore

Monica Guerritore

29 agosto 2008 Posted by | Consoliamoci | , | 3 commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: