TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Ma come, andiamo ancora a carbone?

Sto leggendo un POST che parla di un report di Greenpaece. Il report ci informa sulle emissioni (e quindi sulle immissioni) di CO2 nell’atmosfera. E scopro che ENEL e’ in cima alla lista. Sfortunatamente questa non e’ una gara, dove il primo classificato becca la medaglia d’oro. In realta’ ENEL indossa la maglia nera, perche’ nel 2007 ha infilato nella nostra aria ben 46,7 milioni di tonnellate, contando da sola alla stessa stregua dei reparti di raffinazione, acciaio e carta messi insieme. Complimenti per la trasmissione, come direbbe Nino Frassica.

Ma la parte peggiore deve ancora arrivare: infatti, ENEL dice che entro il 2009, il 50% dell’intera produzione sara’ basata sul carbone. IL CARBONE??? Ma come, qua invece di andare avanti, andiamo indietro?? E che siamo nel Far West? Mi sarebbe piaciuto molto di piu’ sentire qualcosa tipo: entro il 2020, il 25% proverra’ dal solare ed un altro 25% dall’eolico, il rimanente da petrolio e gas naturali. No, qui si ragiona a carbone, che e’ il combustibile piu inquinante, puzzolente e velenoso a cui si possa pensare. E non solo in termini di CO2, ma anche relativamente ad un’altra lunga serie di schifezze che siamo e saremo costretti a respirare, a questo punto per almeno altri 50 anni! In ordine di pericolosita’ abbiamo (oltre al CO2 ovviamente): anidride solforosa, arsenico, mercurio, uranio ed altri isotopi radioattivi.

Ma il Presidente del Consiglio non aveva detto che volevamo le centrali nucleari? E tutte le sparate sugli investimenti nel solare (provenienti da destra e sinistra indistintamente)?

E visto che le cose stanno cosi’, ma perche’ ci rompono maroni a noi automobilisti, con l’Euro4, 5, 6, ecc…? Se le auto contribuiscono solo in minima parte all’inquinamento, perche’ non fanno delle leggi per impedire che questi usino il carbone? Forse perche’ “loro” sono potenti e noi non contiamo una fava.

Come al solito l’Italia e’ sempre in “leggera controtendenza”.

Minatori del secolo scorso
Minatori del secolo scorso

1 settembre 2008 - Posted by | Pericoli vari e disservizi | , , , , ,

1 commento »

  1. […] proposito delle centrali a carbone Qualche giorno fa mi lamentavo delle dichiarazioni dell’ENEL. Questi signori dicono, infatti, che entro il 2009, il 50% […]

    Pingback di A proposito delle centrali a carbone « Tutto Qua? | 12 settembre 2008 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: