TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Un altro aereo che sfiora la tragedia

Un Boeing 747-200 della Iran Air

Un Boeing 747-200 della Iran Air

Questa volta si tratta di un Boeing 747-200 della Iran Air, costretto al rientro immediato a Bombay in seguito ad un incendio sviluppatosi in uno dei motori (questo ne ha 4).

Sembra la fotocopia del volo Spanair, quello di Madrid, in cui sono morte 153 persone pochi giorni fa. La differenza, per fortuna, e’ che stavolta l’aereomobile e’ riuscito a fare dietro-front ed effettuare un atterraggio di emergenza. Forse grazie ai 3 motori ancora funzionanti, forse grazie al fatto che aveva gia’ raggiunto una quota ed una velocita’ sufficienti per stabilizzarsi, o magari grazie alla fortuna ed all’abilita’ dell’equipaggio.

Chi lo sa? La domanda pero’ resta: come mai tutti questi guasti in questo periodo? Io sono convinto che c’entri la manutenzione ma, secondo me, l’eta’ media di questi aerei comincia ad essere elevata. E, per quanta manutenzione si possa fare, un oggetto vecchio resta inesorabilmente vecchio. Si sostituiscono le parti, si rinnovano gli arredi, si installano strumenti piu’ recenti, ma la resistenza strutturale e meccanica degli elementi di base non si puo’ rinnovare piu’ di tanto. Cosi’ come la circuiteria, l’idraulica e tutto il resto, che sono estremanente costose da sostituire. Mi dicono che ogni aereo, periodicamente, viene smontato e revisionato integralmente… Ma ce le vedete le compagnie aeree che, di questi tempi, si mettono a smontare, pezzo per pezzo, decine di aereoplani per cambiare ogni singolo pezzo? Io no.

Prendiamo questo aereo, della Iran Air: un Boeing 747-200. E’ stato prodotto tra il 1971 ed il 1980 (sostituito poi dal 747-300). Quindi, nella migliore delle ipotesi ha 28 anni, nella peggiore 37! In ogni caso, il primo volo commerciale della serie 747 avvenne nel 1970, il che significa che la progettazione di questo colosso inizio’ negli anni 50. Con quale tecnologia? Ma quella degli anni 50, quale altrimenti? E questo discorso non vale solo per il 747, ma per moltissimi altri velivoli che circolano tutt’ora nei nostri cieli. I vari MD80/90 (Spanair, Madrid…) che discendono direttamente dal DC-9, i 737-200, 300 e 400, i , per andare ai vari Airbus A300/310 e DC-10/MD-11.

Le tecnologie ed i materiali di base utilizzati per la costruzione di questi aerei sono totalmente superate, eppure voliamo su di essi tutti i giorni. Mi rendo conto che rinnovare un parco macchine del genere possa costare un occhio della testa, ma vogliamo mettere quanto vale una singola vita umana?

Un aneddoto. Quando si poteva ancora andare nel cockpit, dietro permesso del comandante, di solito ne approfittavo, soprattutto sui lunghi voli. Una volta chiesi ad un comandante dell’Alitalia, con 30 anni di esperienza, come avrebbe gestito una piantata (spegnimento di un motore). Rispose: “devo dire che in 30 anni di servizio non ho mai avuto questo piacere. Ma se dovesse accadere, imposterei il pilota automatico per una discesa di quota, dove l’aria e’ piu’ densa e c’e’ piu’ portanza. Quindi inizierei la procedura di atterraggio di emergenza all’aereoporto piu’ vicino”. “Bene”, dissi io, “ma se succede al decollo, lei cosa fa?”. “E cosa faccio? Dico una preghiera!”.

3 settembre 2008 - Posted by | Pericoli vari e disservizi | , , ,

1 commento »

  1. […] sugli incidenti aerei Visto cio’ che e’ successo di recente, ho pensato di documentarmi un altro po’ sui disastri aerei e sulle cause piu’ […]

    Pingback di Statistiche sugli incidenti aerei « Tutto Qua? | 5 settembre 2008 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: