TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

2009: I 10 trend tecnologici in India

Ho trovato un articolo sul Times of India di oggi che mi ha fatto riflettere. Si elencano le 10 tecnologie che, secondo il giornalista, invaderanno il sub-continente durante l’anno in corso. Eccole:

  1. Applicazioni mobili: software e servizi per telefoni cellulari. Si va dall’informazione ai pagamenti e dai giochi ai sistemi di posizionamento.
  2. Energia verde: qui il concetto viene legato ai dispositivi elettronici, ai loro consumi ed alla durata delle batterie. Un po’ pochino.
  3. Lampadine a basso consumo: quelle a forma di neon che funzionano come neon, insomma i neon con l’attacco da lampadina.
  4. GPS: con particolare riferimento ai navigatori per auto.
  5. Reti e cellulari 3G: che spiego a fare?
  6. Automobili a basso inquinamento: come a dire che in Europa siamo all’Euro 5 e qui iniziano adesso.
  7. Netbooks: quei portatilini, tipo l’Asus EeePC, che sono piccoli, leggeri, consumano poco ma servono anche a poco, viste le prestazioni modeste.
  8. Nuove intefacce utente: in pratica gli schermi sensibili al tocco, come l’iPod oppure alcuni laptop.
  9. Set-top box: quelle scatole che attacchiamo al televisore e funzionano da decoder per ricevere contenuti via satellite, via cavo e via digitale terreste. Consentono anche di memorizzare, riprodurre, mettere in pausa e riprendere, insomma quei cosi’ li’.
  10. Televisione HD: nota bene, non ho detto televisori HD, ma qui s’intendeno ancora una volta i contenuti.

Bene, perche’ questa lista mi ha fatto riflettere? Perche’ vista con occhio europeo fa quasi sorridere: telefonia 3G, navigatori per auto, Euro 5, lampadine a basso consumo… roba vecchia in Europa si potrebbe dire.

Ma vista con l’occhio indiano, e’ palese il desiderio di risveglio di questo paese, ed e’ palese anche la forza con cui stanno cercando di risvegliarsi. Diciamo che da uomo delle Telecoms, posso confermare l’arrivo delle reti 3G e relativi dispositivi (ce ne sono gia’ tanti nei negozi), e posso anche dire che le applicazioni mobili stanno arrivando a pioggia. Passi per le lampadine al neon e per i navigatori satellitari, quelli nei negozi li vedo gia’ da mesi, ma non vedo la gente che li acquista. Il set-top box c’e’, lo propone TATA Sky da 3 mesi circa, costa poco e funziona bene, probabilmente entro la fine dell’anno lo avranno tutti. I contenuti per TV ad alta definizione arriveranno, le Major li distribuiscono gia’, e l’India non fara’ eccezione. Per non parlare del fatto che nei negozi i titoli HD abbondano gia’.

L’unica voce stonata e’ quella relativa all’inquinamento. l’India sta ancora attraversando la sua fase di motorizzazione di massa, e data la vita media di un autoveicolo da queste parti, serviranno almeno altri 10 anni prima che il parco macchine possa rinnovarsi. Nei prossimi 10 anni, dunque, l’India probabilmente immettera’ piu’ schifezze nell’aria di quante ne immettera’ il resto del pianeta. Poi ci sono sono i mezzi pesanti: esistono milioni di camion ed autobus che avrebbero meritato di essere rottamati gia’ 40 anni fa, e invece circolano ancora oggi. Uno solo di essi inquina probabilmente come 1.000 Euro 4…

La qualita’ dell’aria in India e’ gia’ pessima ed io, a mio volta, sono molto pessimista sul futuro dei miei polmoni.

Annunci

10 gennaio 2009 - Posted by | Cose da ricordare, Cose tecniche | , , , ,

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: