TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Se dobbiamo soffrire, allora soffriamo tutti.

C.v.d.

Arriva l’ennesima crisi, e il Governo vara nuovi incentivi alla rottamazione. Naturalmente l’operazione viene celata dietro la facciata del beneficio all’ambiente. Certo! Questa volta si trattera’ di stimolare la popolazione italica ad eliminare le Euro 0, 1 e 2, in favore di vetture nuove fiammanti omologate Euro 5.

Possiamo discutere di due cose qui, e correlarle, e non servono master in economia o fisica nucleare per arrivarci.

Prima osservazione: serve? Qualcuno mi dira’ che non fa male liberarsi di un po’ di catorci sostituendoli con meravigliose creature tecnologiche che emettono fiorellini dallo scarico. Rispondo che le auto non sono IL problema: il problema sono le industrie, le centrali e perfino le mucche, ma non le auto. Queste ultime fanno indubbiamente la loro parte, ma in misura assai minore, per cui, di quale reale miglioramento stiamo parlando qui? Del 2% di schifezze in meno? Ma a che prezzo? E perche’ non incentiviamo il GPL allora?

Seconda osservazione: perche’ il Governo si affanna a incentivare la rottamazione, ma se la Pizza e Fichi S.r.l. di San Cipriano Picentino con 18 dipendenti sta per fallire, non gliene frega niente a nessuno?

Correlazione: bisogna aiutare la FIAT! Ancora una volta, una delle tante nella storia del nostro Paese, la Fabbrica Italiana Automobili Torino guadagnera’ lautamente grazie all’aiutino. Cosi’, alla fine, noi saremo ancora piu’ poveri e gli azionisti del Gruppo ancora piu’ ricchi. I manager al timone dell’azienda saranno sempre degli eroi e guadagneranno ancora di piu’.

In Italia, da sempre, spendiamo delle vere e proprie fortune per risanare periodicamente, direttamente o indirettamente, le Ferrovie, l’Alitalia e la FIAT. In quanti paesi civili si fa altrettanto? E se si fa, si fa allo stesso modo?

Beh, certo, bisogna salvare i posti di lavoro, salvaguardare l’indotto…

e il mio posto di lavoro chi lo protegge? E il business dei miei fornitori abituali?

Scusate, ma io sono un accanito sostenitore del “Ognuno per se’ e Dio per tutti”. Se la tua azienda va a gambe all’aria, mi dispiace per te, sono solidale con te, ma come dicevano i prussiani, ‘sticazzi. Se perdi il posto, vuol dire che devi rimboccarti le maniche e darti da fare per trovarne un altro, non aspettare che dalle mie tasche escano altri soldi per comprare le auto che la tua azienda produce e salvarti cosi’ le chiappe aggratis!

Saro’ crudele, ma dura lex, sed lex.

Advertisements

8 febbraio 2009 - Posted by | Ammazza che ladri!, Aziende e dipendenti, Pericoli vari e disservizi | , , , , ,

3 commenti »

  1. Si potrebbe concludere il pezzo con “Così parlò il Dottordivago”, tanto sono daccordo.

    Commento di ilpandadevemorire | 9 febbraio 2009 | Rispondi

  2. Perbacco come hai ragione. Aggiungerei che demolire un’auto vecchia e costruire un’auto nuova ha costi energetici mostruosi e credo sia anche un’operazione piuttosto inquinante. Come al solito ci raccontano palle mostruose. Inoltre è incredibile come non dicano che ad esempio una Mercedes vecchia di 30 anni, se convertita a gas inquina poco e forse anche meno di una euro 5.

    Commento di Stefano | 26 febbraio 2009 | Rispondi

    • Benvenuto Stefano 🙂

      La risposta la sai gia’: la Mercedes vecchia di 30 anni non fa vendere a mamma FIAT, e fa girare pochi soldi, al massimo 1.500 Euro per l’installazione dell’impianto a GPL.

      E hai assolutamente ragione quando parli dei costi di sostituzione di un’auto vecchia con una nuova, che non si limitano al prezzo di acquisto della nuova…

      Commento di tuttoqua | 26 febbraio 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: