TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Di Inverter e Generatori…

Riassunto delle puntate precedenti: siamo da 6 mesi in questa casa, il generatore elettrico da 500.000 Rupie (circa 7.500 Euro!) non ha mai funzionato come si deve, allora 3 mesi fa il padrone di casa mi fece installare un pacco batterie con relativo inverter, delegando il generatore alla fornitura di energia ai soli condizionatori d’aria. Il realta’ la soluzione si rivelo’ un pacco e basta, e fin da primo momento. Cali improvvisi, black-out totale dopo 20 minuti di lavoro, shutdown da temperatura eccessiva, fischi perpetui appena sotto la soglia degli ultrasuoni, ecc…

Da allora le ho provate tutte (vedi anche qui), ma la situazione non e’ migliorata. Nel frattempo mi sono lamentato a piu’ riprese col padrone di casa, chiedendogli:

  1. Perche’ il generatore non puo’ funzionare da backup al pacco batterie, cosi’ quando quest’ultimo non va, almeno un po’ di corrente l’abbiamo? Nessuna risposta.
  2. Visto che tu e la tua banda di pellegrini non ci capite una beneamata mazza, perche’ non rimetti tutto come prima, butti ‘sto inverter in un dirupo , e mi mi ridai il generatore al 100%, che anche se non funzionava bene qualcosa faceva? Nessuna risposta.

L’altro ieri, dopo 3 mesi di buio per ore al giorno (no TV, no Internet, no frigorifero, no un cazzo!) ho minacciato di andarmene dalla casa. Oggi si e’ presentata alla porta la seguente formazione:

  • Il socio del mio padrone di casa, che fa la parte del capo (hanno uno studio di architettura e non sanno come far funzionare casa mia!);
  • Il tuttofare che non sa fare un cazzo, cioe’ un nullafare;
  • L’elettricista generico… sa solo attaccare due fili, ma e’ l’unico indiano che conosco che possiede un’intera cassetta degli attrezzi;
  • Lo specialista dell’inverter, gli ho fatto una foto perche’ in 6 mesi non l’avevo mai visto e mai lo rivedro’;
  • Lo specialista del generatore, che non sa nemmeno chi l’abbia assemblato e a chi rivolgersi per la manutenzione;
  • Due individui non meglio identificati che, di fatto, non servono a niente se non a fare numero.

Il socio di cui sopra poi, e’ un Sikh (come anche il padrone di casa) e oggi, per la prima volta, oltre ad aver portato una squadra numerosa, portava il pugnale in bella vista. Il pugnale e’ una delle 5 cose che i Sikh devono portare, ma questa ve la dico un’altra volta. Per ora vi basti sapere che sono quelli col turbante e che gli indiani ci fanno le barzellette sopra esattamente come noi le facciamo sui Carabinieri! La mia verita’ personale pero’ e’ che in India i Sikh sono, nonostante tutto, le migliori persone in circolazione e che preferisco di gran lunga aver a che fare con loro che con qualunque altro indiano, di qualunque casta e origine.

Ma transeat! Rimettiamoci al lavoro… e che lavoro!

Dopo due ore, il quadro elettrico appariva cosi’:

quadroelettico

ORRORE!!! Che cazzo state facendo alla mia casa?

“Sir, abbiamo rimesso il generatore in servizio, cosi’ non non avrete piu’ problemi”.

Ebbravi fessi, e tanto ci voleva?? Sono 3 mesi che ve lo dico… ma cosi’ non serve piu’ il pacco batterie…

“No Sir, il pacco batterie le serve perche’ *^(#^(^#$R*&( blackout, e &^E#*&^E$*& on line. Poi dopo 3 minuti ^#*&@%$%#”.

Si, vabbe’, io non ho una laura in ingegneria elettronica indiana (puntualizzo indiana), pero’ capisco da solo che se prima l’oggetto A che dava corrente alla casa e’ stato sostituito dall’oggetto B, e che l’oggetto B si e’ rivelato una sola e mi hai dunque rimesso l’oggetto A in funzione, il fottutissimo oggetto B non serve a una fava.

Ma no, sono troppo orgogliosi per ammetterlo. Quindi la situazione finale ora vede il generatore dare corrente all’inverter, inverter che carica le batterie, batterie le quali danno corrente alla casa. Per la proprieta’ transitiva degli inverter, quando va via la corrente, io ho la corrente.

Ovviamente, nel frattempo, hanno anche ammesso che 2 batterie su 6 sono scassate e che l’inverter “necessita di manutenzione”.

Oh… ma davvero?

24 febbraio 2009 - Posted by | Cose tecniche, L'India non puo' farcela!, Pericoli vari e disservizi

5 commenti »

  1. Povero Tuttoqua, hai tutta la mia dolente solidarietà. La cosa che mi fa più rabbia e che i media occidentali dipingono l’india come un paese all’avanguardia ed io, prima di conoscere voi, lo credevo fermamente. L’affare dei gabinetti in india ha lasciato una profonda traccia nelle mie considerazioni sulla classe dirigente di quel paese.

    Commento di mimmo torrese | 24 febbraio 2009 | Rispondi

  2. Vecchio mio, che ti devo dire? Purtroppo gl stereotipi sono duri a morire. Se poi si tratta di far vedere cose che in Europa arrivano filtrate dai Media, la battaglia e’ dura.

    Quello che so e’ che mi sono stancato di vedere foto dell’India, scattate da turisti o pseudo-giornalisti e pseudo-scrittori, che raffigurano colorate bancarelle, gente che passeggia candidamente, templi, processioni, banchetti di pesce in riva al mare ed altre sciocchezze. Queste cose in India non esistono e, se esistono, le trovi solo nelle brochure e nei villaggi turistici a 5 stelle.

    L’India vera e’ povera, misera, arretrata, gretta, ottusa, imbrogliona, ingannatrice, ostile e pericolosa.
    E non cambiera’ mai, perche’ gli indiani stessi credono di vivere in un Paese all’avanguardia.

    Commento di tuttoqua | 24 febbraio 2009 | Rispondi

  3. Io ho delle candele e fiammiferi. Li vuoi?

    Commento di Nello | 24 febbraio 2009 | Rispondi

  4. ah… ah… ah… devo ridere? 😀

    Commento di tuttoqua | 24 febbraio 2009 | Rispondi

  5. […] gia’ tutto, sapete anche come lo squadrone della morte indiano (elettricisti e engineer vari) pensa di aver brillantemente risolto il problema che loro stessi mi crearono 3 mesi […]

    Pingback di Guerre Indiane: l’Inverter colpisce ancora « Tutto Qua? | 2 marzo 2009 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: