TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Post-gara Gran Premio di Cina

Altra gara bagnatissima, anche se non ai livelli della Malesia. Partenza noiosa dietro la safety car, poi lo spettacolo migliora, se non altro a causa dei tanti errori. Ecco la valutazione:

1- Redbull: eccellente! Parte bene, gestisce benissimo, sceglie la stategia giusta e domina la gara. Doppietta Vettel & Webber con, rispettivamente 44 e 34 secondi sul terzo (Button). Questa la dice lunga sulla performance generale di team e piloti, e fa anche capire che, almeno in queste condizioni, il K.E.R.S. e il contestato diffusore non contano nulla.

2- La BrownGP resta consistente, prende punti importanti e rimane saldamente in testa alle classifiche. La safety car entra in pista proprio quando Button e Barrichello devono rifornire: sfortunati.

3- McLaren: come al solito… stabile nella mediocrita’, anche se l’introduzione del diffusore intermedio si e’ notata. Hamilton ha guidato come sa fare, con grande aggressivita’ e controllo della vettura. L’altro, quello finlandese, potrebbe anche restare a casa, tanto non se ne accorgerebbe nessuno.

4-  Della Ferrari non si sa piu’ cosa dire. Certo non ci si potevano aspettare miracoli, ma le auto di Maranello non resistono nemmeno quando la gara non richiede di spremerle al massimo. Il guasto di Massa e’ davvero inaccettabile, cosi’ come la scarsa performance di Raikkonen, che si e’ fatto passare anche dal fruttivendolo con l’Ape Piaggio. A tutto cio’ si aggiunge l’odiosissimo Colaianni che, pur essendo il portavoce ufficiale, e’ simpatico come un calcio in culo e comunica come un film cecoslovacco coi sottotitoli in ungherese. Se c’era qualcuno da lasciare a casa, beh quello era lui: cara Rossa, se non riesci a salvare la prestazione, cerca almeno di salvare l’immagine!

Toyota: Trulli gira male, e’ lento e ha problemi. Poi ci pensa Kubica a sbatterlo fuori, sodomizzandogli violentemente l’ala posteriore con gli affilati baffi del muso della sua BMW. Dolore!! Glock bravissimo ancora una volta: parte dal fondo, arriva settimo e prende punti preziosi. La scuderia pero’ ancora non ha trovato la strada giusta per realizzare il suo enorme potenziale.

BMW: inguardabile ancora una volta. Kubica ormai e’ diventato addirittura pericoloso, Heidfeld sempre e solo nell’ombra. Ma che stanno combinando?

La ToroRosso e’ ancora da applausi. Nonostante il pacchetto tecnico sia inferiore a quello della sorella maggiore (RedBull), e i piloti non siano proprio due campioni, va forte ed e’ affidabile. Forse la Ferrari, invece di fornire loro il propulsore, dovrebbe farsi dare telaio e aerodinamica dal team di Faenza.

Povero Alonso. Quelli della Renault sbagliano completamente la strategia! Lui parte secondo, e dopo pochi giri si ritrova ultimo a causa di un pit-stop inspiegabile. Poi, a pochi chilometri dal traguardo, arriva lungo infilando l’ingresso dei box e rompendo il musetto. Giunge nono e resta a bocca asciutta. Piquet, come al solito, e’ inservibile…  Forse e’ ora che la casa francese rifletta seriamente sulla sua prossima seconda guida?

La Williams si sta perdendo per la strada, sono due gare che Rosberg non mostra piu’ di poter competere coi primi. Nakajima, dal canto suo, non l’ha mai mostrato, e anche oggi ha dato l’impressione di dover continuamente prendere le misure della pista, anche dopo 90 minuti di gara.

Gli indiani della Force India fanno quello che possono per lasciare Fisichella a rompersi i maroni in fondo, e per mettere Sutil in grado di prendere i primi punti della storia della scuderia. Peccato che lui decida di buttare tutto alle ortiche a pochi minuti dalla fine disintegrando il muso della monoposto contro una barriera di pneumatici!

Regia televisiva buona e con poche sbavature, nonostante le difficolta’ tecniche.

Direzione di gara altrettanto corretta, le safety car erano dovute.

Commento gara precedente: Gran Premio di Malesia.

Advertisements

19 aprile 2009 - Posted by | Cose da ricordare, Cose tecniche | , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

3 commenti »

  1. […] paranoiasnfm wrote an interesting post today on […]

    Pingback di Car, Motor, Tuning, Tuned, Bike, Free Wallpapers » Blog Archive » Post-gara Gran Premio di Cina | 19 aprile 2009 | Rispondi

  2. concordo su colaianni. insopportabile !

    Commento di fondobruno | 19 aprile 2009 | Rispondi

  3. […] Commento gara precedente: Gran Premio di Cina. […]

    Pingback di Post-Gara Gran Premio di Spagna « Tutto Qua? | 7 giugno 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: