TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Fanculo (con riserva)

L’avevo promesso ieri, pero’ qualcosa devo scrivere. Perche’, alla fine, non e’ andata poi cosi’ male, considerando la situazione meteo. Parlo del motogiro collinare bolognes-fiorentino. Eravamo in sette, partenza da Bologna alle ore 9:30, statale fino a Castel San Pietro (due palle, tutta diritta e un milione di semafori non sincronizzati), prima arrampicata verso Sassoleone, con caffe’ d’intermezzo, e poi filati verso la statale della Futa. Alle 12:15 giungiamo in un paesello lungo 18 centimetri in tutto, che ha pero’ una caratteristica unica: si chiama Taverna! E infatti, dopo 4 secondi e 6 decimi, siamo a tavola, davanti a dei meravigliosi antipasti di salumi e 1 Kg di fiorentina a testa (35 Euri a cranio con beveraggi e caffe).

Fin qui tutto bene, poi ripartiamo verso le 14:30 e ce ne andiamo verso il Passo della Raticosa, che scollina a circa 1.000 metri slm, e si trova piu’ o meno a meta’ strada tra Bologna e Firenze. E li’ piove… anche discretamente. Anzi, piu’ che altro e’ la strada che e’ piuttosto allagata. E’ facile immaginare quanto una strada di montagna tutta curve, rivoli d’acqua e pozzanghere, e un mezzo a due ruote vadano automaticamente in conflitto.

Quindi il resto della discesa e’ consistito in un’eccitantissima processione di sette moto a 50/60 Km/h, con zero pieghe e guanti gialli su accelleratore e freni. La mia ragazzona tedesca si comporta molto bene anche in questi frangenti, ma e’ sempre bene andare molto cauti, perche’ la sfiga e’ sempre in agguato. Con mia grande soddisfazione, anche tuta e stivali hanno retto benissimo, e quando li ho tolti ero perfettamente asciutto. La moto invece, poveretta, e’ tornata a casa portandosi dietro 18 quintali di fango! Che, alla prima occasione, dovro’ andare a lavare via. Non credo avverra’ molto presto, visto che e’ previsto cattivo tempo ancora per un po’ di giorni.

D’altronde e’ ovvio: vengo in Italia per pochi giorni, il primo momento utile in cui posso prendere la moto e’ oggi, e piove… poi non ditemi che fanculo non e’ appropriato.

Segue Breve Corso di Formazione alla Guida di un Mezzo a Due Ruote sul Bagnato:

ANDATE PIANO!!!

Fine Breve Corso di Formazione alla Guida di un Mezzo a Due Ruote sul Bagnato.

Che poi, per andare in giro, mi sono anche perso i 3/4 del Gran Premio di F1, anche se pare non mi sia perso granche’: la novita’ e’ che la Ferrari e’ andata a punti per la prima volta nella stagione con Raikkonen… ben 3 punti! Eh si, sono soddisfazioni! Massa invece ha pensato bene di scassare il muso al primo giro, ed e’ arrivato sistordicesimo. Anzi, sistordicesimo e doppiato, giusto per attizzare al punto giusto i fan del Cavallino. Che amarezza… vedere la Rossa di Maranello doppiata dalla Ex-Honda e dalla Redbull. E’ il trionfo della grande distribuzione organizzata sull’alta tecnologia, del consumismo su chi va controcorrente da sempre, del qualunquismo sulla specializzazione. E’ come se il titolare di una parafarmacia(1) scoprisse il vaccino per l’AIDS… La cosa che piu’ mi fa incazzare e’ che quelli della Ferrari continuano a puntare il dito contro il famigerato diffusore. E come mai la Redbull, che il diffusore non ce l’ha e non ha nemmeno il K.E.R.S. va fortissimo?

Secondo me ha detto bene Lauda: ci sono troppi italiani al timone della Rossa. Io aggiungo che Domenicali non ha il pugno di ferro necessario a far funzionare bene il gruppo. La Ferrari viene da 50 anni di dittatura di Enzo Ferrari, con una pausa tragicomica quando c’era Cesare Fiorio, per tornare ad altri 10 anni di dominio, sotto il regime di Jean Todt.

La cura e’ la seguente: cambiare la squadra e concentrarsi direttamente sulla stagione 2010, perche’ questa e’ gia’ andata.

(1): si tratta solo di un esempio.

Annunci

26 aprile 2009 - Posted by | Cose da ricordare | , , , , , , , , , , ,

4 commenti »

  1. […] James Allen wrote an interesting post today on […]

    Pingback di Car, Motor, Tuning, Tuned, Bike, Free Wallpapers » Blog Archive » Fanculo (con riserva) | 26 aprile 2009 | Rispondi

  2. E’ qualche giorno che non passo di qui …..Le assistenti di volo non sono più quelle di una volta,ma loro dicono che i viaggiatori non sono più i signori di un tempo. Quello che mi colpiva ogni volta che tornavo in Italia era la mancanza di crateri sulla strada, le autostrade lisce lisce….. che sensazione strana
    20 euro per quello che hai mangiato sono veramente pochi, qui in Liguria ,dove vivo , li spendi per una pizza.
    Auguri per il nuovo nascituro, ma se non sono indiscreta, dove avverrà il lieto evento ?

    Commento di Trudy | 27 aprile 2009 | Rispondi

    • Grazie Trudy. Il lieto evento avverra’ in Italia comunque 😉

      Commento di tuttoqua | 27 aprile 2009 | Rispondi

  3. Anch’io mi sono perso i 3/4 del GP, per forza mi sono addormentato! meno male che le modifiche che fanno ogni anno servono ad aumentare i sorpassi e la spettacolarità. Basta megli le moto! Oltretutto con la ferrari che fa girare le balle.

    Commento di Enrico Bo | 27 aprile 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: