TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Post-gara Gran Premio di Turchia

Benvenuti al commento del primo Gran Premio mono-marca e mono-pilota della stagione. La gara di oggi e’ stata l’assolo e l’apoteosi di Jenson Button, che non solo conferma ancora una volta di trovarsi in uno stato di grazia incredibile, ma di poter contare su una vettura formidabile e su un team che non sbaglia mai. Nemmeno il disperato cambio di strategia della RedBull, che ha spostato Vettel dalle due a tre soste, e’ riuscito a modificare di una virgola le sorti della corsa. Vettel che, va detto, ha fatto un errore quando era in testa durante i primi giri, errore che gli e’ costato senz’altro l’intera gara. Al punto tale da doversi ridurre a battagliare col suo compagno di squadra Webber per ambire almeno al secondo posto. Cosa che, tra l’altro, non gli e’ riuscita.

Detto cio’, va detto anche che questo di Instanbul e’ stato anche il gran premio piu’ noioso dell’intera stagione 2009, una gara da borse sotto gli occhi! Le considerazioni su team e piloti ci dicono quanto segue:

BrownGP: abbiamo gia’ detto di Button e scuderia, ma vale la pena spendere una parola su Barrichello. Sorprende tantissimo vedere il pilota piu’ anziano e piu’ esperto in pista farsi prendere dalla frenesia e dall’irruenza a causa del problema in partenza e rovinare tutto, urtando anche un paio di macchine nel maldestro tentativo di sorpassarle. Da segnalare la prima rottura di una BrownGP: il cambio di Barrichello.

La Ferrari ha mostrato di avere un passo di gara degno della Force India (Raikkonen si e’ fatto perfino superare da Hamilton!), quindi il Cavallino, nonostante le tante migliorie apportate, e’ ancora nel baratro, confermando le enormi difficolta’ riscontrate nel trovare un buon assetto su piste tecniche come questa. Il pilota finlandese, dopo un paio di gare decenti, e’ sprofondato nuovamente nel suo torpore. Alonso, dove sei? Massa, senza infamia e senza lode: macchina mediocre = prestazione mediocre. I buoni tempi fatti segnare negli ultimi 10 giri sono irrilevanti!

La RedBull va forte, e’ l’unica in grado di poter sfidare la BrownGP, Webber e Vettel sono veloci, ma oggi non c’era molto da fare. Brutto l’ordine di scuderia impartito a Vettel a 5 giri dalla fine, mascherato da consiglio di “preservare la vettura, anche perche’ Webber e’ piu’ veloce”. Peccato che Vettel girasse a 1:27:5 e Webber a 1:28:qualcosa…

La McLaren e la BMW, al di la’ del blasone, non riescono a mettere nient’altro in pista.

La Toyota sta meglio, ma assai peggio di quanto dichiarato durante il weekend. D’altronde non era difficile migliorare il disastro di Monaco, ma la maggior parte del merito va a Trulli e non al pacchetto.

La Renault ha portato nuovi aggiornamenti che non sono serviti a niente, Alonso ha navigato nel mucchio e Piquet ha confermato le sue incredibili doti da conduttore di carretto a trazione animale. Va bene e’ che il figlio di Nelson, ma quando lo cacciano?

La Williams e la ToroRosso c’erano? Si, Rosberg e’ partito nono ed e’ arrivato quinto, ma perche’ gli altri andavano peggio.

La Force India, come se non bastasse, ha montato dei nuovi freni basati su “materiali innovativi” che tenevano la macchina frenata. Ma dico io? La Force India che pretende di fare innovazione in Formula 1? Cose da pazzi.

Regia televisiva: la peggiore vista finora, riuscivano a perdersi con precisione assoluta gli avvenimenti chiave del GP, compreso l’errore di Vettel!

F.I.A.: ormai Mosley non ha nemmeno il coraggio di farsi vedere in giro, nel frattempo il Circus sta diventando una farsa, al punto tale che cani e porci si stanno iscrivendo al Mondiale 2010, perfino rubando nomi blasonati come Brabham! Andate a casa!

Gianfranco Mazzoni: ma perche’ non sta zitto, almeno durante i Team Radio???

Commento gara precedente: Gran Premio di Monaco.

Advertisements

7 giugno 2009 - Posted by | Cose da ricordare, Cose tecniche | , , , , , , , , , , , , , ,

1 commento »

  1. […] Commento gara precedente: Gran Premio della Turchia. […]

    Pingback di Post-gara Gran Premio di Gran Bretagna « Tutto Qua? | 22 giugno 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: