TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Aggiornamento incidente aereo Yemenia Airways – IY626

Oggi mi sembra di aver capito che i superstiti non siano due, ma uno solo, nella fattispecie una ragazza di 14 anni che e’ rimasta 12 ore nell’acqua aggrappata a qualcosa e circondata da cadaveri e rottami. Un’esperienza drammatica, ma almeno e’ salva.

Nel frattempo sono arrivate le informazioni sulle condizioni metereologiche sul luogo dell’incidente, che erano:

FMCH 292300Z 21025G35KT 9999 FEW020 25/16 Q1017 TEMPO 18015G30KT

e cioe’: vento da 210 gradi a 25 nodi, con raffiche a 35 nodi. Visibilita’ illimitata, poche nuvole a 2.000 piedi, temperatura 25 gradi, punto di rugiada 15 gradi. Viene anche segnalato, per un breve periodo (indicato con TEMPO nella seconda meta’ della stringa), un vento da 180 gradi a 15 nodi, con raffiche a trenta, che non cambia granche’ la sostanza delle cose.

Insomma, a dispetto delle dichiarazioni del Responsabile dell’Aviazione Civile yemenita, che aveva parlato di temporali e venti a 160 Km/h, mi pare si possa tranquillamente affermare che le condizioni meteo fossero praticamente perfette. Poco vento, variabile da 210 a 180 (quindi 30 gradi), visibilita’ totale e temperatura primaverile. Che dite, possiamo escludere il meteo dalla lista dei sospettati?

Ho anche le statistiche, che ci dicono che:

  • E’ il nono Airbus A310 che e’ andato distrutto;
  • E’ il secondo peggior incidente di tutti i tempi che riguarda un Airbus A310;
  • E’ il peggior incidente aereo nella storia delle Isole Comore

L’aeromobile, come detto ieri, aveva 19 anni. Nei primi 9 anni era passato di mano 7 volte, fino ad essere acquisito da Yemenia Airways nel Settembre 1999.

Vi dico anche che la scatola nera e’ stata localizzata (galleggia questa?) e vi aggiungo una foto d’archivio (cliccabile e ingrandibile):

A310300IY626


Annunci

1 luglio 2009 - Posted by | Aziende e dipendenti, Cose da ricordare, Cose tecniche, incidenti aerei, Pericoli vari e disservizi | , , , , , ,

8 commenti »

  1. ciao tuttoqua,
    il problema + grande è che gli utenti non possono scegliere quale aereo prendere quando sono all’imbarco..cioè, siamo sempre in balia del “buon”lavoro degli altri.
    quindi ogni volta che mi trovo sono a cercare e a prendere voli in paesi come(Africa)(Medio Oriente)ecc.. sono quasi sicuro di rientrare nella fascia NERA degli aeromobili giusto?
    come possiamo noi poveri cristi controllare l’eventuale presenza nella Lista Nera del nostro aereo quando siamo già al check in??
    io per esempio tra poco potrei essere nel Gabon e in Angola, ho visto che ci son decine di compagnie dentro alla lista di questi paesi..come posso scegliere???!!!

    Commento di Enry | 2 luglio 2009 | Rispondi

    • Hai ragione, il problema e’ proprio che, spesso, l’utente non sa esattamente a cosa va incontro. Nel caso specifico Enry, forse l’unica cosa che puoi fare e’ guardare proprio la lista nera UE. Lo so che cio’ non impedisce alla compagnia aerea “tal dei tali” di volare, ma almeno offre un’indicazione a te, come passeggero, della “reputazione” che la stessa compagnia ha in Europa…

      Commento di tuttoqua | 2 luglio 2009 | Rispondi

      • ..accidenti..certo che cosi è dura..
        l’hanno estratta la scatola nera individuata?
        si è capito se l’aereo è esploso in tante parti uguali o spezzato in due tronchi?voglio dire: dalla rottura dell’aereo e della sopravvivenza di quella bambina non se ne potrebbe trarre vantaggio per esempio su come ridurre l’impatto per i passeggeri in caso di collisione o posizionando i sedili in speciali e diverse angolazioni adottabili in caso di ammaraggio??
        magari, combinazione, la bambina era in una tale condizione “casuale” ma “sicura” all’interno dell’aereo da cui si potrebbe prendere esempio..
        non so, probabilmente dico c…..e, ma sembra cosi incredibile che si sia salvata lei e non le persone più vicine a lei..

        Commento di Enry | 2 luglio 2009 | Rispondi

  2. Ciao tuttoqua,
    ULTIM’ORA

    Secondo le prime dichiarazioni della BEA, l’Airbus A330 dell’Air France precipitato nell’Atlantico il 30 maggio “non andò distrutto in volo”. Secondo il rapporto, “l’aeronave ha subito un impatto con l’acqua in una forte accelerazione verticale”.

    A dopo per gli aggiornamenti.

    Commento di Sergio | 2 luglio 2009 | Rispondi

    • Grazie Sergio, c.v.d. dunque. Comunque la conferenza stampa e’ in corso e dovrebbe finire all 17:00. Aspettiamo… tu ovviamente appena sai qualcosa, be my guest. Anzi, se vuoi scrivere il resoconto tu, io poi lo pubblico.

      Commento di tuttoqua | 2 luglio 2009 | Rispondi

  3. Enry, io credo che i produttori di aeromobili non perdano occasione di analizzare casi come questo, per capire se davvero esista una relazione tra causa ed effetto per cercare di farci leva e migliorare la sicurezza. E’ anche vero, pero’, che i parametri e le variabili sono davvero tanti. Magari la bambina si e’ salvata perche’ e’ molto leggera e, nell’urto, e’ stata sbalzata piu’ in la’ (lei afferma di essere stata sbalzata fuori…). O magari non aveva la cintura allacciata e gli altri si, o viceversa. E forse il caso ha voluto che la fusoliera si aprisse a un metro da lei e non esattamente sulla sua posizione, perche’ altrimenti sarebbe stata spacciata…

    Comunque non ho ancora trovato informazioni su eventuali analisi, credo che chi si occupa di questo caso sia ancora in fase di recupero dei rottami.

    Commento di tuttoqua | 2 luglio 2009 | Rispondi

  4. Hai scritto:

    E’ il nono Airbus A310 che e’ andato distrutto;
    E’ il secondo incidente di tutti i tempi che riguarda un Airbus A310;

    Non capisco, gli altri sette si sono distrutti vuoti nel parcheggio?

    Commento di Piero 'Alex Svoboda' | 2 luglio 2009 | Rispondi

    • Piero, hai ragione, la precisazione e’ dovuta: s’intende il 2o incidente piu’ grave di tutti i tempi. Ora correggo anche il POST.

      Commento di tuttoqua | 3 luglio 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: