TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Voglio la testa di questo qui!

TURKEY-GERMANY-CRIME

A Instanbul lunedi pomeriggio, questa bestia ha accoltellato e ucciso un turista tedesco che si era rifiutato di dargli dei soldi… Voglio la sua testa e di tutti quelli come lui! Mi sono stancato di vivere in un mondo dove anche andare a passeggio e’ diventato pericoloso perche’ ci sono queste bestie a piede libero.

Basterebbe prendere uno di quei bunker dove mettevano i missili a testata atomica, buttarci dentro questa feccia insieme a qualche altro migliaio di suoi compari, lasciargli cibo e acqua per qualche settimana e poi dimenticarsi di loro.

Alle famiglie delle vittime pero’, darei anche la possibilita’ di assistere al reality show di cui questi individui si renderebbero sicuramente protagonisti all’interno della prigione.

Scusate, ma non si puo’ aprire il giornale al mattino e leggere una notizia de genere…

22 luglio 2009 - Posted by | Bestialita', Pericoli vari e disservizi | , , , ,

10 commenti »

  1. Ho il porto d’armi ma giro disarmato; è triste a dirsi ma è meglio essere rapinati e rovinarsi la giornata piuttosto che stendere uno e rovinarsi la vita.
    Però, quando non vede nessuno…
    Dottordivago

    Commento di ilpandadevemorire | 22 luglio 2009 | Rispondi

  2. Ti sarai anche stancato di un mondo fatto a tal guisa, ma non è che prima andasse meglio. E’ solo che purtroppo i media ti riportano all’attenzione per eccesso di pagine da riempire ciò che prima veniva omesso. E così ti va di traverso la colazione e anche una persona della tua intelligenza vomita sciocchezze semplicistiche di cui sarebbe bene mordersi la lingua quanto prima.
    Complimenti per il blog, sempre molto interessante.

    Commento di UbuRoi | 23 luglio 2009 | Rispondi

    • UbuRoi, il problema secondo me non sono le sciocchezze semplicistiche, ma piuttosto il fatto che, nei paesi cosiddetti civili o che provano ad essere tali, non solo non esista la certezza della pena, ma che non vi siano nemmeno dei meccanismi sufficienti a fungere da deterrente. E’ evidente, quindi, che la mia e’ una provocazione, oppure, se vuoi, un’estremizzazione. Sto cercando di dire che, piuttosto che lasciare che certi animali possano compiere delitti del genere e passarvi impuniti o quasi, sarei piu’ propenso ad esagerare. A mali estremi…

      Commento di tuttoqua | 23 luglio 2009 | Rispondi

  3. La prima parte della tua replica è perfetta. La seconda lascia a desiderare perché una provocazione serve a scuotere ma non deve mai scivolare nella possibilità di essere presa sul serio. I mali estremi sono una reazione di pancia, ti so troppo sveglio per non rendertene conto.
    Ma la nevrosi da mancanza di certezza della pena (e la statisticamente conclamata inefficacia della legge del Taglione a fungere da deterrente)non deve mai condurre al disperato desiderio di un risarcimento emotivo.
    Provo ad immaginare cosa proverei (da non padre quale sono)se mi uccidessero un figlio (o una figlia) dopo averlo sodomizzato e mi ritrovassi per le mani il vile assassino.
    Ebbene, probabilmente orbato dal dolore inconcepibile lo ammazzerei. Ma visto che vale la legge del Taglione dovrei fare a lui ciò che lui ha fatto a mio figlio e potrei non gradire. Ma mai e poi mai rivendicherei un’impunità e andrei direttamente a consegnarmi mani e piedi alla prima stazione di polizia per il crimine che ho commesso.
    Uno Stato invece non ha passioni da soddisfare, quindi non può giustificare una pena di morte comminata.

    Commento di UbuRoi | 23 luglio 2009 | Rispondi

    • Ci dev’essere un malinteso di fondo: io non ho mai parlato di pena di morte.

      Commento di tuttoqua | 23 luglio 2009 | Rispondi

  4. Posso giocare anch’io?
    Ubu Roi, mi fai sentire come quelli a cui dico di non avere figli e che non intendo averne: mi guardano sconcertati chiedendosi cosa ho di sbagliato nel cervello; io ritengo semplicemente di essere fatto così e di non essere un caso clinico.
    Con te e con quelli che la pensano come te, la mia incredulità, ma diciamo pure sbigottimento, è l’incapacità di capire come si origina un pensiero come il tuo, almeno per l’idea dell’Ubu-pensiero che mi sono fatto io.
    Non ti sto dando del pirla, semplicemente la pensi in modo diverso, quindi il mio cruccio non sei tu ma il tuo pensiero, esattamente come succede a quelli che mi vorrebbero con numerosa prole: non riesco a capire come si origina quel pensiero, come loro non capiscono il mio.
    Il fuoco brucia, l’acqua è bagnata e chi sbaglia paga: non dovrebbe essere una teoria ma un assioma.
    Ti ripeto che non voglio convincere nessuno, semplicemente non capisco come il concetto di punire chi offende possa essere oggetto di discussione; ma poi mi viene in mente il gorgonzola, una delle cose più buone del mondo: com’è possibile che per molti popoli ricordi l’odore di un cadavere e che lo considerino inavvicinabile?
    Non mi capacito di questa cosa.
    Una piccola soddisfazione, comunque, io -e credo anche Tuttoqua- ce l’ho dal fatto che quello passerà molti anni in una prigione, in Turchia, dove la galera è galera e gli ergastolani sono ergastolani; e ho detto tutto.
    In Italia sarebbe fuori dopo quattro o cinque anni.
    Dottordivago

    Commento di ilpandadevemorire | 23 luglio 2009 | Rispondi

  5. Tu non hai parlato di pena di morte, hai ragione. Ma un alibi te lo volevo concedere.
    Tu hai parlato di semplice linciaggio.

    Commento di UbuRoi | 23 luglio 2009 | Rispondi

  6. Però vedo che hai tolto gli “estremi rimedi”. Ritiro il post precedente.

    Commento di UbuRoi | 23 luglio 2009 | Rispondi

    • Non li avevo mai messi gli estremi rimedi. Un linciaggio e’ opera di qualcuno, che si prende la briga di uccidere barbaramente qualcun altro. Io ho proposto di rinchiuderli, in modo che se la vedessero tra di loro, da bestia a bestia.

      Commento di tuttoqua | 24 luglio 2009 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: