TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Post-gara Gran Premio di Ungheria

Gara funestata ieri dall’incidente di Felipe Massa, di cui abbiamo parlato ieri. Il circuito Hungaroring e’ una pista anomala, forse piu’ vicina alle caratteristiche di Monaco (Montercarlo) che a quelle di qualsiasi altra. Tortuosa, stressante per gomme e freni, con poca velocita’ e tanta fatica fisica per i piloti. Ne deriva da un lato uno stress meccanico e umano elevato ma, dall’altro, un notevole appiattimento delle performance. Nonostante tutto questo, abbiamo assistito ad una corsa interessante, forse la peggiore finora per la BrownGP e, sicuramente, la migliore per McLaren senz’altro e, mi viene da dire, anche per Ferrari, nonostante la presenza in pista di una sola monoposto. Un’altra considerazione riguarda il K.E.R.S.: sembra evidente che, da questa gara in poi, le scuderie che non lo utilizzano (tutte tranne Ferrari e McLaren) dovranno pentirsi della scelta. A poco serve, infatti, fare una gran qualifica se poi le vetture col K.E.R.S. possono partire a cannone e guadagnare anche 3 posizioni ancora prima di percorrere la prima curva. Vediamo team per team come sono andate le cose:

McLaren: indubbiamente gli inglesi hanno stravolto la macchina, al punto da renderla estremamente ben bilanciata e, finalmente competitiva. Hamilton non si e’ lasciato sfuggire questa occasione, e si e’ portato la gara a casa, mentre Kovalainen si e’ comportato comunque bene. Fra due settimane, pero’, arriva Valencia, pista un po’ diversa e piu’ veloce, per cui vedremo se la McLaren sara’ capace di riconfermarsi.

Ferrari: La macchina sembra andare bene, meglio di tutti gli altri e, forse, come la McLaren. Un altro passo in avanti, e Raikkonen, forse motivato dalla responsabilita’ che gli e’ caduta sulle spalle dopo il forzato forfait di Massa, ha guidato veramente bene. Sempre veloce, in controllo, attento e concentrato, anche se con le gomme dure la sua performance e’ calata. E il team non e’ stato da meno, tranne alla seconda sosta, quando ci hanno fatto trepidare. Nonostante l’ottima performance, sul pilota finlandese c’e’ un grosso punto interrogativo: essendo ormai certo l’arrivo di Alonso a Maranello, cosa fara’ Raikkonen l’anno prossimo? Andra’ alla BrownGP o alla Toyota? O magari andra’ a fare il pilota di Rally? Pero’, un gran bel secondo posto!

BrownGP: una brutta battuta d’arresto, evidemente la macchina non e’ piu’ all’altezza della situazione, forse piu’ a causa del recupero degli avversari che di altro. Resta il fatto che dovranno darsi da fare se vorranno mantenere il primato nelle due classifiche. Incredibile il Team Radio di Button in cui dice espressamente “non capisco come sia possibile che la macchina vada cosi’ male!”. Anche Barrichello ha confermato le difficolta’ del team.

RedBull: Vettel parte malissimo e si ritrova settimo, Webber parte meglio ma al pit stop si fa sfilare da Raikkonen. La macchina, in ogni caso, e’ sembrata sempre buona e veloce, forse penalizzata dallo stint percorso con gomme dure, ma comunque capace di portarlo al terzo posto (scavalca Vettel in classifica). Sulla monoposto di Vettel, poi, si rompe qualcosa e lui esce dai giochi. Durante un’intervista rilasciata a Ettore Giovannelli, il tedeschino dice che e’ colpa del contatto con Kimi all’avvio, ma non ci convince neanche un po’… E, infatti, dopo scopriamo che si e’ rotta una sospensione posteriore!

ToroRosso: eredita un po’ di robine dalla sorella maggiore e va decisamente meglio. Interessante lo spagnolino diciannovenne, sara’ il caso di tenerlo d’occhio!

Williams: la macchina cresce ancora, cosa che mette Rosberg in condizioni di fare una gran bella gara (per poco non soffia il terzo posto a Webber) e a Nakajima di mostrare, ancora una volta, di essere una schiappa. A tal punto da non riuscire nemmeno a resistere a un misero sorpasso del mediocre Piquet appena uscito dai box (con tanta benzina e gomme fredde).

Renault: tattica molto aggressiva, speravano di arrivare sul podio partendo leggeri con Alonso, che doveva spararsi la gara a tutta. Poi ci pensa un meccanico a sistemare tutto: avvita male l’anteriore destra, Alonso la perde e ciao. Non vorrei essere nei panni di quel tecnico… Piquet: ma e’ ancora li’?? Ma non l’avevano licenziato??

Toyota: non male, almeno meglio di altre gare. Con Glock che, stavolta, va meglio di Trulli.

BMW: non so piu’ che dire su questi qua. Spero che almeno Kubica l’anno prossimo trovi un volante piu’ all’altezza del suo talento. Pare che a Valencia porteranno nuovi aggiornamenti che dovrebbero migliorare la loro pessima situazione, ma questa l’abbiamo gia’ sentita.

Force India: chi??

F.I.A.: lo so che l’incidente di Massa e’ dovuto al caso, ma lo vedete che succede quando, invece di fare le persone serie, vi mettete a fare i giochini politici?

Bridgestone: ma che razza di gomme fate?? Ma un laboratorio serio l’avete, oppure lavorate in un garage? E le supermorbide vanno in pezzi! E la morbide sono dure come il granito! Ma andatevene!

Commento gara precedente: Gran Premio di Germania

AGGIORNAMENTO 27 Luglio, ore 10:37: La Renault saltera’ il prossimo Gran Premio! Questa la decisione della F.I.A., che ha comminato la sospensione alla scuderia francese a causa dell’errato montaggio della ruota anteriore destra sulla monoposto di Fernando Alonso durante la sua sosta ai box. Pare, infatti, che il team fosse cosciente del problema e, nonostante cio’, non abbia impedito il ritorno in pista del pilota e non lo abbia informato via radio, creando negligentemente una situazione di grave pericolo.

Annunci

26 luglio 2009 - Posted by | Aziende e dipendenti, Cose da ricordare, Cose tecniche | , , , , , , , , , , , , , , , ,

1 commento »

  1. […] Felipe Massa: che botta! Abbiamo gia’ parlato dell’incredibile incidente di cui il pilota brasiliano della Ferrari e’ stato vittima sabato scorso, durante le qualifiche ufficiali valide per il Gran Premio di Ungheria. […]

    Pingback di Felipe Massa: che botta! « Tutto Qua? | 27 luglio 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: