TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Bocce Ferme

chiuso

Blog chiuso temporaneamente per smarronamento multiplo, via commenti e via email. Ho gia’ abbastanza cazzi per la testa da solo, non mi serve un Blog per mangiare altro veleno.

Annunci

28 luglio 2009 - Posted by | Bestialita'

27 commenti »

  1. peccato, era un piacere leggere i tuoi post sugli aerei.. ti avevo aggiunto da poco nei feed…

    Commento di enzo | 28 luglio 2009 | Rispondi

  2. -Respect- per la tua decisione, ma spero di tornare presto a leggerti… almeno per commentare insieme il GP di Valencia dai!!! buona sbollitura!!!_ste

    Commento di Ste | 29 luglio 2009 | Rispondi

  3. Noooo! Anche io ti avevo appena aggiunto nei feed!
    Comunque sono rimasto un po’ deluso: far sparire un intero post e poi chiudere tutto solo per non ammettere di aver sbagliato un calcolo mi pare un po’ eccessivo…

    Commento di Alex001 | 29 luglio 2009 | Rispondi

    • Alex, per dovere di cronaca: che io abbia sbagliato o meno, non e’ questo il punto. In passato come adesso, ci sono persone che, per il puro gusto di rompere i coglioni al prossimo, hanno generato dei thread inammissibili. E, non contenti, mi hanno scritto delle email personali, piene di minacce e ingiurie. Ho sopportato finche’ ho potuto, adesso basta.

      Commento di tuttoqua | 29 luglio 2009 | Rispondi

  4. temporaneamente mi può star bene. Direi che un po’ di ferie te le sei meritate. Però vedi di non lasciarci troppo a bocca asciutta, ok?

    a presto

    Commento di misterpinna | 29 luglio 2009 | Rispondi

  5. sono davvero dispiaciuta! era molto piacevole leggerti…. io non dispero, aspetto il ritorno.
    Come ha detto qualcuno: domani è un altro giorno.
    A presto

    Commento di pol | 29 luglio 2009 | Rispondi

  6. Era da un po’ che mancavo e ora che ritorno vedo le finestre chiuse!! Non so cosa sia successo ma spero che presto il locale riapra!

    Commento di Lorenzo | 29 luglio 2009 | Rispondi

  7. Buone vacanze, Tuttoqua!

    ci rileggiamo (spero) dopo le ferie… quando i soliti troll saranno andati a smarronare altrove.

    Commento di urgentissimo | 29 luglio 2009 | Rispondi

  8. No, Paulìn, ti prego!…
    Non scapparmi proprio adesso che torna il Reeeee!
    Oddio, Paulìn… Michelone torna al volante!!!
    Dimmi qualcosa, che sto diventando matto…
    Dottordivago

    Commento di ilpandadevemorire | 29 luglio 2009 | Rispondi

  9. mi spiace. io sono uno di quelli che aveva prolungato i commenti sul post della morte di MJ. Non era mia intenzione stremare TuttoQua.

    Commento di dario | 29 luglio 2009 | Rispondi

    • Dario non ti preoccupare, tu non c’entri nulla 😉

      Commento di tuttoqua | 30 luglio 2009 | Rispondi

  10. Ciao Tuttoqua,

    leggo regolarmente il tuo blog da qualche mese (con particolare interesse i post sull’India).
    Spero che la tua decisione di chiudere non sia definitiva! Grazie comunque per aver condiviso la tua esperienza!

    Saluti,

    TropicAl

    Commento di TropicAl | 30 luglio 2009 | Rispondi

  11. no, non mollarci così! sei troppo ok….
    maria grazia

    Commento di maria grazia | 31 luglio 2009 | Rispondi

    • Ma non vi mollo mica, sto solo riprendendo fiato… fa cosi’ caldo… 😉

      Commento di tuttoqua | 31 luglio 2009 | Rispondi

  12. L’ormone fa la forza

    Commento di Bukowski | 1 agosto 2009 | Rispondi

  13. Caro TuttoQua, porta pazienza. Riprenditi dallo smarronamento velocemente e torna a scrivere.

    Oggi e’ successo un altro clamoroso incidente (non mortale per fortuna) sulla rotta Rio-Houston, ancora il maltempo sembrerebbe….Ma ci hanno sempre detto che questi jets non sono vulnerabili alle condizioni meteo e ora invece ad un tratto scopriamo che non e’ cosi! Pretty scaring!!

    Spero di leggere un tuo commento,

    Con simpatia e solidarieta’

    Commento di oricitaly | 3 agosto 2009 | Rispondi

    • Ciao Ciro, mi riprendero’ presto, almeno spero 😉 Ho letto dell’incidente, e ti diro’ che, invece, se davvero la turbolenza e’ stata cosi’ forte, i jet moderni (in questo caso un Boeing 767) dimostrano ancora una volta di essere robustissimi. Cio’ che ha ferito quei passeggeri, infatti, sono stati i traumi da impatto con il soffitto o con altre parti della cabina. Pare infatti che questa turbolenza abbia colto tutti di sorpresa e, tutti quelli che non avevano le cinture allacciate (seduti e in piedi) sono letteralmente volati per aria. Al punto che, alcuni di loro, hanno sfondato il soffitto di plastica! Resta pero’ da capire come sia possibile che un equipaggio (che non dimentichiamoci, dispone di radar metereologico e di comunicazioni radio) non abbia rilevato l’immeninente turbolenza e non abbia ordinato ai passeggeri di tornare ai loro posti e di allacciare le cinture.

      Commento di tuttoqua | 3 agosto 2009 | Rispondi

      • Magari l’equipaggio ha avvisato ma, come succede spessissimo, solo la metà delle persone a bordo ha seguito le indicazioni…

        Commento di Ste | 4 agosto 2009 | Rispondi

  14. Lo so che si sta male quando certi individui ti scricano la loro immondizia sul blog. E’ come aver avuto i ladri in casa!
    Mi spiace!

    Ma parlando di cose più allegre come va la famiglia?
    Un abbraccione Niki

    Commento di Niki | 4 agosto 2009 | Rispondi

    • Alla grande Niki. Il ragazzo mangia come un lupo e cresce come un bisonte. Ha gia’ ripreso il peso a c’ha messo su pure un altro po’ di etti 😉

      E siamo pure fortunati col sonno, perche’ di notte se la dorme in modo decente.

      Grazie! 😀

      Commento di tuttoqua | 4 agosto 2009 | Rispondi

  15. elllamadonna!!!! 0____0 sono tornata online oggi post-trasloco e guarda che trovo! detesto quando si polemizza a così alto livello in mia assenza, non farmi partecipare lo trovo molto offensivo! Adesso vado a leggermi le cause di questo smaronamento, spero sian degne.

    Commento di Erbaviola | 4 agosto 2009 | Rispondi

  16. Bene! Almeno la tranquillita’ in famiglia per il momento e noi, almeno una consistente parte di noi lettori affezionati, speriamo che la stessa tranquillita’ si ritrovi presto anche tra le pagine del blog. Gia’ Caronte disse a Dante: non ti curar di loro, ma guarda e passa. E’ lo stesso consiglio che mi sentirei di dare.

    Ritornando solo per un attimo alla turbolenza in cui si e’ imbattutto il B767-200 della Continental di ieri, come giustamente hai fatto notare, il radar meteorologico dovrebbe servire anche a questo, a fare appunto evitare di entrarci in certe situazioni atmosferiche, e invece? Possibile che i piloti non abbiamo potuto deviare lo storm? O forse quando si sono accorti era ormai troppo tardi? La robustezza dell’aereonave ha sicuaramente fatto salvare tutte quelle vite, ma se invece di un Boeing ci fosse stato un Airbus coi suoi bei tubi di Pitot difettosi? E se i piloti, come spessissimo accade di vedere durante le transoceaniche notturne, vanno a sdraiarsi nell’ultima fila della prima classe o della business class, e magari anche colui rimasto di guardia nel cockpit cadesse all’improvviso tra le braccia di Morfeo? Allora forse sarebbe difficile rendersi conto che la velocita’ reale dell’aeronave non e’ quella segnalata dagli strumenti difettosi, come magari sarebbe anche difficile accorgersi che si sta entrando in una furibonda tempesta tropicale….

    Ovviamente le mie sono solo considerazioni, probabilmente anche stupide e spero prive di fondamento, perche’ e’davvero doloroso pensare che per una superficialita’, succedano tragedie come quelle viste di recente.

    E ad ogni modo, in qualita’di viaggiatore e cliente, mi auguro di non vedere piu’ piloti profondamente addormentati nelle poltrone di business class, anche perche’ credo che non siano proprio pagati per quello.

    Commento di oricitaly | 5 agosto 2009 | Rispondi

    • Ciro, dei piloti non ti devi assolutamente preoccupare. Nel cockpit ce ne sono sempre due, e mai uno solo. Quelli che vedi andare a dormire, li vedi perche’ sui voli lunghi ce ne sono sempre tre se non quattro. Quindi, quando finiscono il turno, si danno il cambio e vanno a riposare. La probabilita’ che entrambi i piloti nel cockpti cadano addormentati e’ prossima allo zero. Che poi, vista anche la posizione piuttosto scomoda, dormano per ore ai comandi e’ inesistente. Tornando alla situazione meteo, esistono tre possibilita’”:

      1- I piloti hanno visto la situazione sul radar, hanno avvertito i passeggeri ma, come accade spesso, alcuni hanno seguito le istruzioni e altri no. Quelli che non si sono allacciati si sono fatti la bua.

      2- I piloti hanno visto ma non hanno avvertito. Possibile ma improbabile.

      3- I piloti non hanno visto. Anche qui, improbabile se non impossibile.

      La conclusione piu’ ovvia e’ che i passeggeri se ne siano fregati (ma si… un po’ di turbolenza), ignorando che, anche stando seduti, se si verifica una perdita improssiva di quota, anche di un secondo, a causa del passaggio un zone temporalesche attive, per un attimo la gravita’ all’interno della cabina tende a zero. E, chi non ha la cintura ben allacciata, parte verso l’alto come un tappo di spumante e tira un’immensa capocciata sul soffitto.

      E’ chiaro pero’ che se l’equipaggio ha sbagliato, qualcuno dovra’ risponderne.

      Commento di tuttoqua | 5 agosto 2009 | Rispondi

  17. Sono contenta che il piccolo dorma e mangi come un lupetto! Dai che va tutto bene!
    Niki

    Commento di Niki | 5 agosto 2009 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: