TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Post-gara Gran Premio di F1 di Turchia 2010

L’ennesima gara ammazza balle.

Infatti, aspettavamo tutti la sospirata pioggia per vedere un po’ di movimento. E invece, al giro 41, c’ha pensato Sebastian “Pirla” Vettel, che nel tentativo di attaccare il suo compagno Webber ha scassato la sua macchina e il musetto dell’altra. Risultato: lui fuori, Webber terzo dopo il pit stop e le McLaren che accendono un cero alla Madonna di Istanbul!

Nel passare davanti, Hamilton riceve una notizia ferale: “devi risparmiare carburante”. Evidentemente, nell’arrembante rincorsa alle RedBull ha spremuto il limone piu’ del previsto. Poco male, tanto pioviggina e non si spinge piu’. E poi in McLaren non sono mica coglioni, se uno e’ davanti e l’altro dietro a poco piu’ di 10 giri dalla fine, chi fa il fesso si scordi la carota e si becchi solo il bastone (nodoso). Ma davvero??? Maddeche!! Sono coglioni pure loro, e dopo un po’ iniziano a suonarsele di santissima ragione. Incredibile!

Gli altri oggi hanno corso la loro gara di Formula 2, con l’unico inconveniente di dover avere a che fare con auto vere che ogni pochi minuti le riprendevano da dietro. Per i poveracci siamo sempre li’: con pochi mezzi e niente test, il recupero e’ semplicemente impossibile. Pero’ i poveracci lo sanno che sono dei poveracci, e non si aspettano molto, anzi per loro finire la gara e’ gia’ un risultato. Il problema, ancora una volta, ce l’hanno quelli vestiti di Rosso. Anche uno che di F1 non sa una mazza ormai ha capito che il percorso dall’inizio dell’anno e’ stato un evidente declino. Si e’ partiti vincendo, e si e’ arrivati qui ad avere perfino difficolta’ a superare le varie fasi delle qualifiche.

Ma che e’ successo? Ora dicono che siccome si sono concentrati molto sull’F-duct (il condotto per stallare l’ala posteriore sui rettilinei) hanno perso un po’ di vista lo sviluppo generale. E sarebbe una risposta questa? Io credo che sia esclusivamente un problema di cattiva gestione, e a Maranello cattiva gestione significa che qualcuno deve andare a casa. Si accettano scommesse sul Toto-Domenicali. A mio modesto parere, l’ora e’ ormai giunta.

Ma basta parlarne perche’ la delusione e’ tanta. Piuttosto, ci tengo a dire che mi dispiace tanto per Petrov, che a me piace molto e non ne faccio mistero. Stava andando benissimo come al solito, quando nel piccolo contatto con Alonso ha bucato.

Un paio di note di colore:

  • Al giro 51, sotto un po’ d’acqua, Alguersuari con la sua ToroRosso marca il record sul giro, scendendo sotto l’1:30… (boh…). Poi ci pensa Petrov a soffiarglielo all’ultima curva… (ri-boh…).
  • Il bravissimo Chandhok, che stava come al solito facendo un’ottima gara in ultima posizione, purtroppo si e’ ritirato a 2 giri dalla fine.

Vorrei chiudere dicendo all’Ing Bruno: “Ma e’ possibile che perfino Mazzoni ha imparato a tacere durante i team radio e tu invece continui a parlargli sopra??? Ma cazzo, sta zitto!!”.

Commento gara precedente: Gran Premio di Monaco.

30 maggio 2010 - Posted by | formula 1 | , , , , , , , , ,

8 commenti »

  1. Già già… anche un appassionato come me questa volta ha passato momenti di noia… peccato perchè sembrava che Hamilton e Webber prima, Vettel poi potessero dare vita a discreti duelli!!! invece grazie alla F.1 odierna, sembra che i sorpassi tra macchine simili siano tabù (ma ispirarsi alla GP2 come regolamento tecnico, no?). Sull’incidente di Vettel…non ho parole!!! sai come la penso sui deliri di onnipotenza del ragazzino, e ripensando alle gare precedenti è solito fare quel leggero scarto verso l’avversario, forse per intimidirlo…beh, è ora che impari la lezione!!! Sono fondamentalmente contrario al congelamento delle posizioni, ma solo se si lotta in modo corretto!!! comunque credo che nelle prossime gare ci sarà da divertirsi con quei due… Complimentissimi alla McLadren che ha saputo sviluppare una macchina super competitiva, e un SVEGLIATEVI con tutto il cuore alla Ferrari!!!!
    I giri veloci di Alguersuari e poi di Petrov si spiegano con 2 semplici concetti: gomme soft nuove e serbatoio vuotissimo 😉
    Al prossimo GP! a sentire Domenicali dovrebbe essere favorevole alle Ferrari… buahahahahahahahaha!!!!!_Ste

    Commento di Ste | 31 maggio 2010 | Rispondi

  2. caro TQ – su Domenicali mi ero gia’ espresso…fuori subito. bada bene io non ce l’ho contro l’uomo Dominicali, ma contro il tecnico Domenicali…fino ad ora alla guida del team non ne ha azzeccata una…ma dico una!

    Per Vettel, molto irruento, pero’ a me pareva ben davanti a Webber, quindi anche l’Ozzie lo poteva far passare dandogli un po di spazio. Su Autosport.com ho letto un po di dichiarazioni del team e piloti, ed insomma la colpa viene data al 50% a tutti e 2. Anche perche’ Webber era entrato in fuel saving mode, mentre Vettel non ancora…quindi piu’ veloce e percio’ in grado di attacarlo.

    quando ho visto LH and JB fare lo stesso, ho pensato, maro’ vuoi vedere che ora quel pirla di Domenicali finisce con un 5 e 6 posto…per alimentare le nostre sofferenze!!!

    Pero’ vedi in MCL per fortuna o giudizio non si sono presi…mi avvento a ritenere il cio’ frutto di maggior esperienza ad alto livello, cosa che i piloti red Bull ancora non hanno.

    Ciao e tranquillo che il prossimo GP…… ;-))

    Commento di ain't that bad | 31 maggio 2010 | Rispondi

    • Sono d’accordo, anche se Button e Hamilton ci sono andati vicini perche’ si sono toccati con le ruote. Sulla questione di Vettel a questo punto non saprei, perche’ bisognerebbe conoscere i retroscena. L’unica cosa che so e’ che Vettel uscendo dall’auto ha dato del matto a Webber, e questo non e’ bello a prescindere. Salvo poi aver fatto una specie di marcia indietro dopo aver visto il replay nel motorhome. Il ragazzo, occhio e croce, ce l’ha lo scheletro nell’armadio. E’ vero che Webber poteva concedergli un metro, ma lui poteva sicuramente evitare la sterzata a destra (e non e’ nuovo a queste manovrine intimidatorie), visto che ormai il suo corridoio se l’era creato.

      Si si, sto tranquillo che al prossimo GP la Ferrari non supera nemmeno il primo stint in qualifica…

      Commento di tuttoqua | 31 maggio 2010 | Rispondi

  3. È l’inizio della fine: sabato pomeriggio, dovendo scegliere tra le qualifiche ed un pisolino, non ho avuto dubbi: pisolino.
    Se a questo sommiamo il fatto che ho abolito le levatacce per i GP in Oriente, non so per quanto tempo riuscirò ancora a resistere la domenica pomeriggio, considerando anche che trovo più gratificante il binomio “colazione/GP2”.

    Un disamorato Dottordivago.

    Commento di ilpandadevemorire | 31 maggio 2010 | Rispondi

    • Il binomio colazione GP2 e’ senz’altro da tenere in ampissima considerazione. Per il resto, che ti devo dire? Finche’ mi regge la botta faccio pure le levatacce, poi si vedra’.

      Commento di tuttoqua | 31 maggio 2010 | Rispondi

  4. Non credo che in Ferrari sia solo colpa di Domenicali, anche se effettivamente è il maggiore responsabile. Devono certamente cadere delle teste perchè la scuderia è in una parabola discendente inarrestabile. Quello che fa più sorridere è “il congelamento dello sviluppo” avvenuto l’anno scorso “per prepararsi ai nuovi regolamenti”: fossi nelle squadre avversarie sghignazzerei puntando il dito ogni volta che una Ferrari esce dai box.

    Io vedo in questa Ferrari , anzi sospetto, una certa tendenza ad assumere gente che manca della necessaria competenza e del talento, una cosa molto italiana. Ci vuole davvero tanto a portare a maranello qualche buon “cervello”?

    Chi ha creato questa schifezza sovraumana? chi ha messo il simpatico dispositivo azzoppafernando?

    Ma poi…. ma quanto sono brutte le macchine quest’anno??? “con quella sagoma di cartone sopra il cofano motore”…. con quelle ali orribili e complicatissime (e meno male che dovevano abolire l’aerodinamica esasperata)…

    Ridicolo Vettel, ci ha davvero rotto i coglioni lui è il suo presunto talento: sarai bravo, bravissimo ma non hai il diritto di fare un palese takedown a Webber. Dal lato mclaren il duello almeno è stato un filino più corretto.

    Commento di Andrea | 31 maggio 2010 | Rispondi

    • Andrea, appena ho letto il tuo commento mi sono alzato in piedi e ti ho tributato 92 minuti di applausi! 😀

      Commento di tuttoqua | 1 giugno 2010 | Rispondi

  5. […] Commento gara precedente: Gran Premio di Turchia. […]

    Pingback di Post-gara Gran Premio di F1 del Canada 2010 « TuttoQua? | 14 giugno 2010 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: