TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Post-gara Gran Premio di F1 d’Italia 2010

Il risultato di domenica ha richiesto riflessione adeguata prima di sparare un POST a caldo. La mia passione per la Rossa e’ nota, e l’inattesa vittoria in terra brianzola mi avrebbe indotto a sparare i trick track, impedendomi di fare un’analisi un po’ piu’ distaccata.

Beh, in ogni caso la Ferrari ha vinto, ha sofferto ma ha vinto, piazzando Alonso in Paradiso e Massa qualche girone piu’ in giu’ (terzo), operazione piu’ che dignitosa, e sufficiente a riaprire, almeno sulla carta, i giochi in entrambe le classifiche.

Ora Alonso e’ terzo nel campionato piloti con 166 punti, cioe’ 16 in meno di Hamilton e 21 in meno di Mark Webber. Da notare anche che il quarto, Jenson Button, e’ a 165, quindi un misero punto indietro, il che rende il suo alito molto caldo e piuttosto puzzolente. La matematica dei punteggi dice che il primo prende 25 punti, il secondo 18 e il terzo 15, quindi nulla si puo’ dire. Teoricamente basta che Alonso vinca la prossima, che Webber prenda meno di 4 punti e Hamilton meno di 9, e lo spagnolo si troverebbe catapultato in testa. Il problema e’ che tra il dire e il fare c’e’ di mezzo un sacco di roba. E inoltre, non mi fido molto di questa ritrovata competitivita’ della Scuderia Ferrari. Monza e’ una pista velocissima, soprattutto nel primo e nel terzo settore, dove non a caso Alonso e Massa sono sempre stati i piu’ veloci. Invece nel secondo settore, quello delle curve di Lesmo e del Serraglio per capirci, Button andava piu’ veloce, anche di mezzo secondo. Cosa significa? Che probabilmente anche un razzo terra-terra farebbe tempi interessanti, ma purtroppo la Ferrari non ha mostrato di essere competitiva in termini complessivi di assetto, ma solo nelle parti dove c’era da viaggiare scarichi e spararsi tutti i cavalli.

La verita’ e’ che e’ andata anche un po’ di culo, perche’ Ferrari a parte, l’unico che ha portato a casa qualcosa e’ stato Button (secondo), mentre Hamilton ha pensato bene di auto-eliminarsi alla prima curva e Webber e’ arrivato sesto.

La domanda e’: puo’ sempre andare cosi’? La risposta passionale e’ speriamo di si, ma la risposta razionale e’ non credo. La McLaren e’ in palla, e questo e’ fuor di dubbio, e la RedBull ha probabilmente sofferto la potenza inferiore del motore Renault, ma tornera’ bella carica a Singapore il 26 Settembre.

Anche le rivalita’ tra i vari piloti non sembrano giocare a favore di Maranello. Button e Hamilton non mostrano di avere problemi, e la RedBull ha messo a posto Vettel dicendogli chiaramente che quest’anno il cavallo di razza e’ Webber. A tale proposito c’e’ da dire che e’ mooooolto misteriosa la temporanea perdita di potenza del motore del pilotino tedesco, risolta in pochi secondi con una semplice manovra su un manettino. Pochi secondi in cui, guarda caso, proprio Webber e’ riuscito a passare. In tutto cio’ pero’, Alonso e Massa continuano a sportellarsi senza ritegno, il che non aiuta proprio per niente. In questo contesto s’incastra piuttosto bene il pettegolezzo che vedrebbe uno scambio di sedile tra Kubica e Massa per il 2011.

Che piste arriveranno? Singapore: pista tecnica, ricca di curve e di cambi di ritmo, con in piu’ la difficolta’ di correre di notte (seppure una notte molto ben illuminata). Poi il Giappone, a Suzuka: pista storica, teatro di incidenti (soprattutto tra Senna e Prost) che spesso hanno deciso le sorti del Mondiale. E’ una pista dura, stretta, coi saliscendi, che richiede un setup difficile e stressa i piloti. In seguito c’e’ la Korea, un vero salto nel buio, visto che non la conosce nessuno.

Delle ultime due la prima e’  il Brasile, che propone un circuito bellissimo, impegnativo per la meccanica ma, soprattutto, a rischio temporaloni clamorosi. E, infine, Abu Dhabi, dove fa un gran caldo, per cui i motori, i freni e i piloti si massacrano (ricordiamoci che il numero di motori utilizzabili e’ contingentato) e la sabbia che si deposita sulla pista la rende abrasiva e scivolosa allo stesso tempo.

Mi sembra quindi che ce ne sia abbastanza per rendere il tutto estremamente complicato e davvero difficile.

Non faccio previsioni, ma la vedo dura per la Ferrari. In ogni caso, sara’ fondamentale scegliere sempre le gomme giuste e gestirle bene in pista, anche se le recenti strategie conservative della Bridgestone potrebbero rendere la vita meno ardua, soprattutto a piloti mangiagomme come Hamilton e Vettel.

Commento gara precedente: Gran Premio del Belgio.

Annunci

15 settembre 2010 - Posted by | formula 1 | , , , , , , ,

11 commenti »

  1. Eccolo qua il post!!! 🙂

    Comunque, tra un’esultanza delirante ed un altra, ripensando alla gara di domenica sono giunto anch’io quasi alle stesse conclusioni… a parte un paio di punti: Il fatto che la Ferrari fosse molto veloce sul dritto e Button decisamente più a suo agio nel settore 2 secondo me era dovuto principalmente all’ala decisamente più carica di Jenson… e credo che la Red Bull non voglia favorire Webber, alla fine il preferito rimane sempre il tedeschino arrogante! 🙂 Parlando della Red Bull però, rimango perplesso che, come a Spa Francorchamps, la macchina sembri al livello dei “normali”, anzi quasi inferiore!!! vuoi vedere che le ali flessibili… 🙂
    Finisco dicendo che non vedo l’ora che arrivi il prossimo weekend di gara!!! e che nell’attesa il buon Fernandone sarà meglio che si alleni DURAMENTE a partir bene, onde evitare 50 giri di agonia a noi cuori rosso Ferrari come Domenica!!! Ciauz_Ste

    Commento di Ste | 15 settembre 2010 | Rispondi

    • Si, in effetti Alonso ha fatto un’altra partenza defecatoria. Sull’ala della RedBull tu ogni volta mi fai saltare la mosca al naso 😀 Ma l’hanno tolta?

      Commento di tuttoqua | 15 settembre 2010 | Rispondi

      • Beh, secondo me sì…non ho mai visto Webber e Vettel fare così tante correzioni sul volante come domenica!!! a momenti non andavano dritti nemmeno in rettilineo… 😀
        Visto che i meccanici si sono allenati duramente sui PIP-STOP e sono riusciti a farlo in 3.4 sec (!) contro i 4.3 dei McLadren, ora spero che sia Alonso a doversi impegnare un po’…

        Commento di Ste | 15 settembre 2010 | Rispondi

  2. Sbaglio se dico che, finora, Alonso ha fatto a sportellate più con Massa che con tutti gli altri?
    Quindi, non pensate che un bell’aiuto per il mondiale sia che Massa si becchi un’altra molla sul ciuffo?
    Magari non la molla di una Williams ma di uno Scania o di un Iveco…
    Dottordivago

    Commento di ilpandadevemorire | 15 settembre 2010 | Rispondi

    • 😀 Che pirlaccione che sei.

      Commento di tuttoqua | 15 settembre 2010 | Rispondi

  3. TQ – concordo con il tuo commento….e mi chiedevo dove fosse il tuo post…hai perso l’ipad 😉

    Questa vittoria, benche’ mi abbia fatto super piacere, non credo mostri molto. La Ferrari, va solo veloce sul dritto…il che non serve tanto con i nuovi circuiti, ahime! Pero’ la battaglia e’ aperta ora piu’ di prima, e la pressione aumenta su tutti….vedi quel pirlotto di Hamilton, che poteva creare veramente il gap domenica.

    Massa e’ un coglione……va bene lo spettacolo, ma fare a sportellate con il compagno di squadra dopo quanto successo in GP precedenti….e’ proprio da deficienti.

    Spero che a Singapore le rosse si qualifichino bene…..o siamo fritti….li non si passa facile, ma se stai davanti con un po di manico non fai passare nessuno. QUalifiche e partenza sono fondamentali……come del resto in molte altre gare di questa nuova F1!!!!

    ciao

    PS per MOnza avevo fatto un mini monza con le scaletrix (le macchinine) con tanto di cronometraggio…..giro veloce di 5.1 sec di Kiran!!!!!! forse per scaramanzia ripeto per SIngapore!!!!

    Commento di ain't that bad | 15 settembre 2010 | Rispondi

    • L’iPad ce l’ho tra le mani in questo momento 😀

      Commento di tuttoqua | 15 settembre 2010 | Rispondi

  4. Ciao Tuttoqua! Io di formula 1 capisco niente, ma così, per rallegrarti… hai visto l’ultimo post della Bixx sui giochi a Delhi? Uno spasso! Quanto scommettiamo che gli tocca rimandarli?????
    Niki

    Commento di niki | 17 settembre 2010 | Rispondi

    • L’ho visto Niki, ma temo che rimandarli sia impossibile. Faranno con ciò che hanno, e andrà come andrà.

      Commento di tuttoqua | 17 settembre 2010 | Rispondi

    • @NIki – scusa se mi intrometto, ed il post di Bixx non l’ho letto ma immagino il contenuto avendo letto altri suoi sull’india! I giochi si faranno e per me andranno bene….. altro che rimandare. Ci sono casini, ed e’ l’esempio palese di come non organizzare eventi sportivi….ed allo stesso tempo di come gli indiani riescono ad arraffazzare tutto all’ultimo minuto.
      Ma i giochi si faranno….. ed alcune delle strutture sono molto belle.
      Quanto dureranno questo non lo so….anzi gli do 9 mesi, perche’ la qualita’ e’ stata compromessa per finire in fretta temo. E’ come ben sai la qualita in India gia si trova raramente.
      Per tua informazione, i media stanno sparando a destra e manca, come anche gli indiani che conosco e che hanno un po di buon senso, ed i politici uguale, a parte quelli che sono vicini all’organizzazione dei giochi!

      Ricorda Italia 90 e le manfrine fatte in Italia. Ricorda Olimipiadi Atene….e quando era stato completato lo stadio…..tutto il mondo e’ paese…..riflettici non e’solo l’india in questa situazione……. prima di ridere degli altri guardiamo la realta’ ben piu vicina a noi in paesi cosiddetti first word!!!!
      ciao
      taccoepunta.wordpress.com se vuoi leggere come la penso in materia….. e ti assicuro io critico gli indiani per le loro cagate, ma anche riconosco che non sono soli nel loro casino!

      Commento di ain't that bad | 18 settembre 2010 | Rispondi

  5. […] Commento gara precedente: Gran Premio d’Italia. […]

    Pingback di Post-gara Gran Premio di F1 di Singapore 2010 « TuttoQua? | 27 settembre 2010 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: