TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Post-gara Gran Premio di F1 di Korea 2010

Una cosa e’ certa: Alonso si sta riprendendo con gli interessi i crediti della sfiga subita nella parte centrale del campionato.

Pero’ oggi e’ successo davvero di tutto, in particolare si e’ capito che…

  • … non si puo’ fare la corsa a stendere l’asfalto su una nuova di pista di  Formula 1, anche a costo di non avere il tempo perche’ tale asfalto si asciughi come si deve. Ma siccome lo show must go on, si e’ deciso di omologare il circuito 10 giorni fa, quando al posto del nastro nero c’erano ancora terra e sabbia.
  • … non si puo’ e non si deve progettare un’uscita dalla pit-lane con il chiaro intento di ammazzare qualcuno!
  • … la pioggia resta l’unico evento capace di impepare questo sport, almeno con i regolamenti attuali.
  • … Webber deve mettersi le mani nei capelli.
  • … ci vuole un coccolone al motore per fermare Vettel.
  • … Hamilton, quando gli monta l’ansia, sbaglia.
  • … perfino i meccanici Ferrari possono cannare (di brutto) un pit-stop… ebbene si!
  • … Massa fa di tutto per confermarsi un mediocre. 28 secondi da Alonso sono troppi!
  • … Sutil dovrebbe andare a correre sulle macchinine ‘ntozza ‘ntozza (per i non addetti parlo delle auto-scontro).
  • … il pilota della safety car e’ un manico pazzesco!
  • … Rosbger deve iscriversi a un pellegrinaggio a Lourdes.
  • … la Mercedes va forte (Schumy quarto) solo quando gli altri vanno piano o vanno a muro.
  • … Trulli dovrebbe trucidare chiunque sia quello che gli fornisce l’idraulica.
  • … Button gioca sempre a fare l’avvoltoio. Ma un conto e’ un cervo che fa un agguato a un ciuffo d’erba e un conto e’ correre dietro alle gazzelle.

Quindi… come dicevamo l’altra volta, Button e’ fuori, Webber, nonostante tutto e’ li’, Hamilton ha recuperato le speranze, Vettel deve dare l’anima e Alonso e’ a cavallo. Tutto questo ovviemente per quanto concerne il titolo piloti, perche’ il costruttori, per quanto ne dicano gli esperti, e’ gia’ in casa RedBull.

Commento post precedente: Gran Premio del Giappone.

24 ottobre 2010 - Posted by | formula 1 | , , , , , ,

13 commenti »

  1. Ferraristi abbiate pazienza, per vincere il titolo costruttori si deve sperare che massa si riprenda un altra molla in testa, dal contraccolpo si dovrebbe resettare e tornare quello di prima.

    Commento di ilpiratablog | 24 ottobre 2010 | Rispondi

  2. analisi succinta e super azzeccata 😉
    Incredibile pensare che Alonso ora sia li in testa. L’euforia del momento non mi fa pero’ dimenticare le cagate commesse quest’anno….come ben sai Mr D non mi piace, e purtroppo questo finale di campionato, fara’ dimenticare a molti le sue lacune.
    Massa e’ mediocre e veramente uno che non da emozioni! se era piu’ vicino ad alonso nell’ultimo re-start, forse si infilava anche lui davanti a LH.

    ora e’ ancora piu’ una battaglia. RBR sempre le piu’ veloci, ma stanno facendo di tutto per perdere il mondiale. Ferrari competitiva, ma deve sempre sperare in qualche intoppo delle RBR, e che LH non ingarri la sua gara.

    per ora godiamoci questa posizione in classifica…ed alla prossima.

    Commento di ain't that bad | 24 ottobre 2010 | Rispondi

    • L’importante sara’ tenere i nervi saldi!

      Commento di tuttoqua | 25 ottobre 2010 | Rispondi

  3. …soprattutto non vorrei essere ripetitivo, ma andare a correre su una pista (non) finita 1 giorno prima delle prove ufficiali, con l’asfalto che non drena, i muretti a 1 cm da un rettilineo da 300 all’ora, la sera che incombe, una pit lane da pazzi, e non correre ad Imola per “problemi di sicurezza” mi sembra una gran ca***ta… a meno che non si parli della “sicurezza di avere sponsor che pagano fior di quattrini” e allora il discorso cambia… 🙂
    Per quanto riguarda la gara… Alonso è davvero un gran manico, perchè secondo me ha una macchina davvero inferiore a RedBull e McLadren e ci mette sempre una pezza!!! Webber e Button sono i soliti regolaristi, mentre Sutil…no comment! ha fatto più “maroni” lui oggi che tutti gli altri 23 fino ad ora! Comunque per festeggiare la vittoria di Alonso mi son concesso un giro in 360 Modena oggi pomeriggio…ecco! :)))_Ste

    Commento di Ste | 24 ottobre 2010 | Rispondi

    • Azz Ste! E racconta no?

      Commento di tuttoqua | 25 ottobre 2010 | Rispondi

      • Beh, praticamente c’era l’annuale festa del Ferrari club a Lugo e un’associazione benefica raccoglieva fondi in cambio di un giro (come passeggero ovviamente) in una Ferrari dei vari proprietari che avevano aderito all’iniziativa… offerta minima 5 euri, direi che ne è valsa la pena! A me è toccata la 360 Modena, ma c’erano delle 550, Testarossa, “vecchie” Dino, 430, ecc… diciamo che mi ha anche fatto “assaggiare” i 400 cavalli in una dritta… sono ancora più convinto di DOVE spenderò un’eventuale vincita al superenalotto! hehehe

        Commento di Ste | 25 ottobre 2010 | Rispondi

  4. cazzarola, domenica mi sono perso qualcosa?
    pioveva, era umido, ho deciso di rimanere sotto le coperte.
    solo alla sera mi son ricordato del gran premio, che tifoso da quattro soldi, mi vergogno………

    Commento di maurizio | 25 ottobre 2010 | Rispondi

    • Maurizio, vorrei non dovertelo dire, ma mi sa che ti sei perso una bella robina…

      Commento di tuttoqua | 25 ottobre 2010 | Rispondi

  5. da quello che sto leggendo sui giornali penso proprio che sia vero il proverbio “chi dorme non piglia pesci” e soprattutto si perde un gran premio sotto la pioggia, che da quando esiste la F1 son sempre stati i migliori.

    Commento di maurizio | 25 ottobre 2010 | Rispondi

  6. Anzitutto viva i muretti: unici superstiti di una F1 severa che punisce i cattivi manici. Le Tilkiane pianure d’asfalto possono andare bene in punti critici ma sono indulgenti nei confronti di mediocri autisti che, come in questo caso, si sono spetasciati senza fare troppi complimenti.

    Nel complesso il “gp del cantiere”, forse complice l’acqua, risulta godibile con il suo “canale della morte nera” e alcune curvettine infami (ma i muretti sono sicuramente, lo ripeto, il suo aspetto migliore)

    Cosa ho notato?

    Rosberg è un Dio di pilota, come probabilmente lo è anche Hulkenberg in misura minore

    Button è “una schifezza”, così come Petrov. (anzi Button è peggio: è la negazione stessa dello spirito dei piloti)

    Sutil ormai crede sempre di più che la F1 sia il destruction derby ma badate… la sua furia distruttrice soccombe contro la macchina, a quanto pare corazzata, dello Shogun Kobayashi che, anche questa volta, ha fatto una gara eccezionale a dir poco(ma tanto che ci vuole a notare le superbe qualità del funambolico jappo?)

    Mi interessa poco Massa: ho sinceramente sperato che uscisse o che commettesse quel piccolo errore tale da poter ridare il podio al Kaiser. Chi se ne fotte del mondiale costruttori, voglio Massa senza la tuta rossa!

    E per l’angolo “ben ti sta bamboccio”:

    Hamilton: discreta gara la sua ma, dopo i siparietti dietro la Safety car (porcapallinna possiamo correre, sono pronto mangerete tutti la polvere, che ingiustizia questi commissari e bla bla bla) si fa infilare alla primissima curva causandomi un attacco di ilarità pazzesco.

    Vettel: nulla da dire sulla sua prestazione tranne quando ha cominciato a frignare… “e qui si è fatto scuro, e non vedo le curve, e i commissari dovrebbero proPOF POF POF POF”…
    …ben ti sta! Le gare si vincono lottando con le unghie e i denti e in ogni caso: come mai la redbull dell’autista Webber non si scassa mai e la sua si scassa sempre?

    Alonso: è tornato il mostro di un tempo, non si discute.
    Freddo come l’acciaio, saggio e velocissimo.

    Difficile azzardare previsioni ormai: il duello a tre è apertissimo e Interlagos, per quanto circuito tradizionalmente “Ferrarista” ha molte curve che dovrebbero esaltare la Red Bull.
    Vincerà chi sbaglierà meno e avrà meno problemi, questo credo sia l’ipotesi più probabile: avremo un Alonso che prediligerà una condotta di gara “attenta” e pulita, Webber che, manco per il ca–o, metterà la quintà e si farà le ultime due gare a filo di gas, come le ha fatte tutte e Vettel e Hamilton pronti a scannare tutti inclusi se stessi.

    Sarà tutto indubbiamente molto divertente

    PS:

    Se fossi nella FIA vieteri i finanziamenti alle scuderie da parte dei piloti: non è normale che autentiche promesse siano sopravanzate da inutili bambocci!

    Diniz…che merda!
    Yoong…un clown su 4 ruote
    Petrov…ma per piacere, il pilota finanziato dalla mafia russa
    Piquet…hahahahaha

    e… Maldonado… che per me era quello che giocava nel Napoli in serie B

    Commento di Andrea | 25 ottobre 2010 | Rispondi

  7. […] Commento gara precedente: Gran Premio di Korea. […]

    Pingback di Post-gara Gran Premio di F1 del Brasile 2010 « TuttoQua? | 8 novembre 2010 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: