TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

Post-gara Gran Premio di F1 di Abu Dhabi 2010

COMPLIMENTI:

A Vettel, per aver dominato e aver meritatamente vinto il titolo piloti. Bravo davvero!

Alla RedBull, per aver gestito tutto alla perfezione senza lasciarsi mai prendere dal panico, e aver vinto tutto senza dover nemmeno ricorrere a trucchi e infrazioni al regolamento.

Alla Renault, per aver indovinato l’unica gara di tutto l’anno, proprio quando non se ne sentiva il bisogno.

E alla Ferrari, per essersi fatta infinocchiare dalla RedBull e aver buttato nel cesso un’opportunita’ d’oro, nonostante disponesse del miglior pilota del lotto.

PS: e perfino a Liuzzi, che sfracellandosi sulla Mercedes di Schumacher ha causato l’ingresso della safety car rimestando tutto cio’ che sarebbe stato meglio non rimestare e ha messo Petrov e Rosberg davanti. “C’era fumo e non ho visto niente…”. Coglione, non c’era nulla, il fumo e’ arrivato dopo che hai sbattuto.

Commento gara precedente: Gran Premio del Brasile

14 novembre 2010 - Posted by | formula 1 | , , , ,

28 commenti »

  1. E complimenti a coloro che giustizieranno gli strateghi della Ferrari!!!!! Ma come si può fare??? Come si può concepire questo suicidio totale?? Ma veramente pensavano che Webber avrebbe potuto impensierire tutti? Un bambino di 8 anni avrebbe notato che sarebbero finiti dietro piloti più lenti che, avendo cambiato subito gli pneumatici, sarebbero andati a filo di gas! E mica hanno fermato prima Fernando… non ci voleva niente a rendersi conto con Massa della mezza frittata che era stata fatta! Davvero… bastava andare dritto, senza curarsi troppo di sorpassi e posizioni, alla Button! Vettel sarà stato bravo, sicuramente ha meritato più di Webber… ma si è visto servire il titolo su un piatto d’argento!

    Rosico di rabbia! Vorrei vederli a lavare le auto quelli che hanno concepito tutto ciò!

    Inoltre… ma quanto fa schifo questo circuito “parcheggio del centro commerciale”???????
    E’ Montecarlo senza i muretti!!!! Una cosa allucinante dove mancano anche difficoltà e MURETTI a rendere interessante la gara!!!
    Ma veramente nel nome dei soldi sono disposti a far correre le auto nel parcheggio dell’auchan arabo???? Dopo uno scempio del genere a Tilke dovrebbero mozzare le mani per impedirgli di creare queste sontuose schifezze!!!!

    Commento di Andrea | 14 novembre 2010 | Rispondi

  2. ho saputo or ora che massa è stato arrestato per vagabondaggio, certo che se ci fosse stato anche lui, forse, qualche punticino alle red bull l’avrebbe tolto.
    comunque, sempre e per sempre, forza ferrari
    ilpirata

    Commento di ilpiratablog | 14 novembre 2010 | Rispondi

  3. Ce n’era , di fumo, ce n’era: usciva dai cervelli al muretto Ferrari, tutti concentrati ad inventarsi un modo per perdere il mondiale.
    Ma soprattutto, che pena vedere Alonso 40 giri dietro a Petrov…
    Dottordivago

    Commento di ilpandadevemorire | 14 novembre 2010 | Rispondi

  4. Non ho parole… quando Alonso è rientrato non volevo crederci… Complimenti comunque alla RedBull, che dopo aver fatto di tutto per perderlo questo mondiale ce l’hanno fatta, sacrificando il loro pilota più avanti in classifica come esca per i paganelli rossi… 😦 ma soprattutto ti sei dimenticato di fare i COMPLIMENTI all’inviato Rai che, intervistato pochi minuti prima del via sul favorito, ha risposto: “Alonso, senza alcun dubbio”… A ZAPPARE I CAMPI ATTORNO A MARANELLO ASSIEME A DOMENICALI, GUFO!!!!

    Commento di Ste | 14 novembre 2010 | Rispondi

  5. Il GP di ieri conclude un anno horribilis per il muretto Ferrari. E’ facile dirlo dopo, pero’ quest’anno non ne hanno azzecata una, ma dico una. Ok, qualche errore di valutazione si puo’ fare, una volta sola pero’. Non tutto il campionato! Vedere Alonso impantanato dietro Petrov era una sofferenza tale che sono andato a mettere i bimbi a letto per non soffrire!
    Bravo pero’ Vettel a crederci da campione, alla RBR per non farsi innervosire dalle varie speculazioni. Alla fine il pacchetto migliore ha vinto, ma c’e’ molta rabbia per aver buttato via nel WC tutto il karma positivo (ie culo)che aveva circondato la rossa negli ultimi mesi….e dico LA rossa perche’ l’altra e’ stata missing in action tutto l’anno!

    Commento di ain't that bad | 15 novembre 2010 | Rispondi

  6. Ciao Tuttoqua,

    Ti leggo oramai da un anno e mezzo con grandissimo piacere. Il volo Rio-Parigi (sfortunatamente) fu galeotto.. quindi sentitissimi e sinceri complimenti (etc. etc.)

    Di solito non commento ma dopo la frittata di ieri volevo segnalarti (se non le avessi già lette) le fantastiche pagelle di Marco Mensurati apparse ieri sul sito di Repubblica solo per poche ore (prima di essere censurate!).

    Certamente scritte a caldo, ma penso meritino comunque una letta!

    http://www.autobistrot.com/showthread.php?225-Mondiale-F1-2010-(Topic-ufficiale)&p=12053

    Ciao e ancora complimenti!

    Stefano

    Commento di Stefano | 15 novembre 2010 | Rispondi

    • le pagelle sono fantastiche. TQ avra da dire sul 7.5 a Button….ma non alla fidanzata presumo 😉
      peccato che qualcuno abbia deciso di occultare come sempre un’analisi spiritosa ed alquanto veritiera!

      Commento di ain't that bad | 15 novembre 2010 | Rispondi

      • Beh… 9,5 alla gnoccona e 5,5 a Button, la media torna 😉

        Commento di tuttoqua | 15 novembre 2010 | Rispondi

    • Stefano sono bellissimi!!! Grazie di averli linkati. Grazie, grazie, grazie! 😀

      Commento di tuttoqua | 15 novembre 2010 | Rispondi

    • Le pagelle sono spettacolari! già copiate e salvate su Word… e son 5 minuti che rido da solo come uno scemo… “BRITNEY” Buahahahahahahaha!!!! 😄

      Commento di Ste | 16 novembre 2010 | Rispondi

  7. Qualche errore di valutazione lo si può fare quando si è in una condizione di incertezza, (es. piove o non piove), ma qui era più che certo che Fernando con una macchina con alto carico aerodinamico in un circuito dove i sorpassi sono davvero difficili non poteva superare macchine con maggiore velocità di punta. Sto iniziando a pensare che secondo me non si siano accorti che Petrov e Rosberg si erano già fermati. Errore grossolano e imbarazzante, in Ferrari serve una bella pulizia del colon. Bellissime le pagelle segnalate da Stefano

    Commento di albatros | 15 novembre 2010 | Rispondi

  8. D’accordo con tutti però il fumo ( ma poco: l’ha visto solo lui ) era per il 180 di mcs; comunque in una competizione così, in cui vinci o perdi solo per la qualità della macchina e le decisioni del box, che senso ha un titolo piloti? Ha senso quello costruttori, e difatti guarda fra le squadre che abissi di punteggi.
    Detto questo, visto che il mondiale ha rischiato di vincerlo Webber, che quello dell’ anno scorso… si capisce benissimo perchè in f1 guidano tanti tassisti ( conosco tassisti che andrebbero molto di più ) e le scuderie si tengono tanti brocchi.

    Commento di giorgio | 15 novembre 2010 | Rispondi

    • Ma va Giorgio, che di fumo ne ha fatto meno di una mia sigaretta, e quando e’ arrivato Liuzzi era già finito… Sul titolo piloti credo di poter concordare con te su un fatto: che nella F1 moderna il manico conta molto poco. Pero’, proprio per questo quest’anno mi inchino a Fernando Alonso, perché pur con una macchina palesemente inferiore alla Redbull, e spesso anche alla McLaren, e’ riuscito a metterci così tanto del suo da arrivare a giocarsi il mondiale all’ultima gara.

      Commento di tuttoqua | 15 novembre 2010 | Rispondi

  9. Dopo la brutta figura in ferrari non si misurerà più la potenza del motore in cavalli, ma in asini.

    Commento di ilpiratablog | 15 novembre 2010 | Rispondi

    • Ahahahahah questa finora e’ la migliore! 😀

      Commento di tuttoqua | 15 novembre 2010 | Rispondi

      • visto che la battuta ti è piaciuta la pubblicherò domani 17/11 sul mio blog, aggiungendo anche il nome del nuovo pilota.

        Commento di ilpiratablog | 16 novembre 2010 | Rispondi

  10. e complimenti a Shummy che si è girato come un debuttante. Poi che c….c’aveva da ridere? Mah…
    Complimenti a chi ha scelto un assetto lento…
    cmq..sempre…Forza Ferrari!!!!!!
    (Mettete una zeppa sotto il piede di Massa please…non arriva all’acceleratore)

    Commento di Tiziano | 16 novembre 2010 | Rispondi

    • Si, in effetti c’era poco da stare allegri…

      Commento di tuttoqua | 16 novembre 2010 | Rispondi

  11. Uhm… Tale RICCIARDO durante i Rookie Test con la RedBull (oggi) ha fatto segnare il tempo di 1’39″616, mentre la pole di sabato è stata di 1’39″394 del Sig.Vettel neocampionedelmondo… questo sta a spiegare lo STRAPOTERE PRESTAZIONALE della Red Bull e, forse, a ridimensionare un pochino il talento di Vettel… voi che ne dite?
    P.S. Bianchi con la Ferrari 1’43″894… mah…_S

    Commento di Ste | 16 novembre 2010 | Rispondi

    • Ste, non saprei. Al giorno d’oggi il pacchetto conta molto, forse troppo. Pero’ il tempone e’ moooolto interessante a prescindere.

      Commento di tuttoqua | 16 novembre 2010 | Rispondi

      • Uhm… oggi 1:38.102 ovvero 1 secondo e 2 più veloce… va bene che ha fatto 77 giri, e la pista era più gommata, ma UNSECONDOEDUE di margine dalla pole del campione del mondo è veramente tanto al giorno d’oggi!!! Da notare anche i 2 secondi rifilati da Valsecchi al tempo di Senna (sè vabbè) con la HRT, ma è come sparare sulla croce rossa… 🙂

        Commento di Ste | 17 novembre 2010 | Rispondi

        • In effetti mi sembra un po’ troppo… Ma le gomme sono Pirelli??

          Commento di tuttoqua | 17 novembre 2010 | Rispondi

      • No no, i test Pirelli li faranno i piloti ufficiali nei prossimi giorni, questi erano proprio “Rookie Test” per le giovani promesse!!!

        Commento di Ste | 17 novembre 2010 | Rispondi

        • Ste, e allora come ha fatto ‘sto pischellino a dare 1.2 secondi di Birra alla pole di Vettel? Gatta ci cova…

          Commento di tuttoqua | 18 novembre 2010 | Rispondi

  12. […] facciamo sul serio, perche’ il POST di domenica era stato volutamente stringato per non mettere giu’ cose dettate dall’emotivita’ […]

    Pingback di Chiusura del Campionato di Formula 1 2010 « TuttoQua? | 16 novembre 2010 | Rispondi

  13. Ma guarda, un miglioramento generale tra i piloti “normali” c’è stato (per farti un esempio, Jerome d’Ambrosio ha dato 2 secondi a Kubica), e anche i tecnici ammettono che la pista era di circa 1.5 secondi più veloce… però i “manici” (leggi: Hamilton ed Alonso) sono rimasti davanti ai Rookie, anche se solo per pochi decimi… la mia osservazione è: non è che Vettel è stato considerato super fenomeno un po’ troppo in fretta? (secondo me assolutamente SI). Meditate gente, meditate! 🙂 _S

    Commento di Ste | 18 novembre 2010 | Rispondi

    • Tempi di oggi con gomme Pirelli: Primo Vettel (ma dai?) con un modestissimo 1’40″861 seguito da Massa a 1 decimo…
      Azz, mi manca già la F.1! come faccio fino a marzo 2011… 😦

      Commento di Ste | 19 novembre 2010 | Rispondi

      • Non mi aspettavo nessun miracolo.

        Commento di tuttoqua | 19 novembre 2010 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: