TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

A380 Qantas: scovato l’inghippo

Vi ricordate quell’A380 della Qantas costretto a un atterraggio di emergenza a causa di un incendio sviluppatosi in uno dei quattro motori Rolls Royce Trent 900?

RR Trent 900 (clicca per ingrandire)

Bene, e’ stato svelato l’arcano, e non e’ una cosa buona.

Infatti, in un comunicato stampa che risale al 12 Novembre, la RR dice di “aver identificato un componente difettoso nei pressi della turbina che ha causato una perdita d’olio e un conseguente incendio che ha anche portato al distacco del disco intermedio della turbina stessa”.

Oggi pero’ l’Australian Transport Safety Bureau (ATSB) e’ stata, a quanto pare, piu’ precisa. Affermando di aver emesso una raccomandazione che interessa potenzialmente alcuni Airbus A380. La raccomandazione si riferisce a un “possibile difetto di fabbricazione del connettore che unisce un tubo dell’olio a un elemento della turbina”. In particolare si tratterebbe di un “errato allineamento di un elemento di fissaggio di questo tubo (counter-boring) il quale, sottoposto a stress, potrebbe cedere, causando una perdita di olio e un incendio nel motore”. Esattamente cio’ che e’ accaduto all’A380 della Qantas.

In seguito a questa raccomandazione, tutti gli Airbus A380 in servizio dovranno essere controllati, il che causera’ ritardi ai piani di consegna dei nuovi velivoli.

La Airbus ha annunciato di voler citare la RR per i danni che deriveranno proprio dai suddetti ritardi.

Quindi siamo davanti a un vero e proprio caso di errore di progetto oppure di realizzazione. E’ incredibile pero’ che il livello di sofisticazione di queste macchine sia ormai tale che anche un misero componente, il cui unico scopo e’ quello di fissarne un altro, possa potenzialmente causare una catastrofe.

Seguendo questo link e’ possibile vedere il pezzo incriminato (grazie ad agogatti per la segnalazione).

Nota di servizio: il motore Trent 900 e’ stato sviluppato appositamente per l’A380, quindi il problema non riguarda altri aeromobili.

 

2 dicembre 2010 - Posted by | incidenti aerei | , , , , , , ,

3 commenti »

  1. 1 tubetto da 1 cm, con una flangia scentrata forse di 1 mm, poteva tirare giù 500 persone …

    Link al pezzo rotto:

    Commento di agogatti | 2 dicembre 2010 | Rispondi

    • Ottimo, adesso inserisco il link nel post! Grazie 😉

      Commento di tuttoqua | 2 dicembre 2010 | Rispondi

  2. TQ – per info in un post precedente ti chiedevi (giustamente) perche’ i piloti ci hanno messo cosi tanto tempo prima di atterrare. Nel ASTB report si parla di innumerevoli controlli di messaggi di errore che i piloti hanno dovuto effettuare, e problemi a trasferire carburante dato che non si sapeva l’entita’ della perdita….forse spiega un po perche’ 10 minuti in aria.
    link qui ad un articolo che riporta il tutto
    http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/australiaandthepacific/australia/8178131/Focused-Qantas-crew-saved-stricken-A380-from-disaster.html

    Commento di ain't that bad | 3 dicembre 2010 | Rispondi


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: