TuttoQua?

L'umanita' sta regredendo

BAHRAIN -60

Non e’ arrivata una tormenta di neve nel Golfo Persico, no… Si tratta del mio POST sulla pre-season di Formula 1.

Mancano esattamente 58 giorni alla prima sessione di prove libere del Gran Premio del Bahrain e, di conseguenza, 60 alla partenza della gara. Non siete emozionati? Vabbe’ dai, andate 2 minuti in bagno ma sbrigatevi a tornare.

Cosa e’ successo in questi mesi e cosa ci dobbiamo aspettare?

Iniziamo dalla Ferrari, che dopo aver detto “tutti bravi, tutto a posto, gli errori capitano, la squadra e’ compatta” e un sacco di altre fregnacce, ha invece rimescolato le carte al muretto. Resta, purtroppo, Stefano Domenicali alla guida della squadra, mentre Chris Dyer se ne torna in fabbrica. Dobbiamo ancora capire a fare cosa, ma la storia ci insegna che quando a Maranello spostano uno dalla pista alla factory costui e’ destinato all’oblio.

E’ lui, dunque, il prescelto che ci ha rimesso le chiappe dopo la figura marrone di Abu Dhabi. Al suo posto subentra Pat Fry, gia’ a bordo da Luglio 2010, e che ora diviene effettivo nel ruolo di capo degli ingegneri di pista. Il pedigree c’e’ tutto, e dopo 18 anni di McLaren speriamo che abbia le ossa forti e la pelle robusta.

Un’altra iniezione di competenza, almeno si spera, dovrebbe giungere da Neil Martin, ex McLaren e ex RedBull, il quale, alle dipendenze del direttore tecnico Aldo Costa, sara’ il responsabile operativo del dipartimento di ricerca e sviluppo.

Per farla breve, se la macchina sara’ una cacca rossa, il prossimo prescelto sara’ lui.

Confermati ovviamente i piloti, Alonso e Massa, anche se si sta parlando con una certa insistenza di Vettel. Ma siccome se ne parla con insistenza allora vuol dire che e’ una palla. Parlando di piloti c’e’ da rilevare la dipartita di Luca Badoer (meglio tardi che mai), che viene sostituito dal giovane di belle speranze Jules Bianchi. Come dite? Avete una domanda? Quale? Chi cazzo e’ Jules Bianchi? Boh… Si insomma, e’ una ragazzo di 22 anni in cui la Ferrari crede molto. Se consideriamo che a quell’eta’ o su di li’ Alonso e Vettel erano gia’ campioni del mondo, la strategia a Maranello mi pare granitica…

Piuttosto, la monoposto verra’ sfornata a fine Gennaio, piu’ o meno in linea con i tempi previsti. Domenicali c’ha tenuto a precisare che sara’ una macchina estrema dal punto di vista aerodinamico e che, inoltre, anche le strategie in gara si baseranno sul rischio calcolato.

Traducendo in italiano viene cosi’: “siccome abbiamo preso le mazzate dalla RedBull e non riusciamo a cavare un ragno dal buco, proveremo una soluzione modello o la va lo spacca. E se facciamo cazzate al muretto non contestateci perche’ l’abbiamo dichiarato in partenza che avremmo preso dei rischi”.

Annamo bene…

La RedBull non dice nulla, e fa bene aggiungo io. C’ha pero’ fatto sapere che Webber avrebbe corso le ultime gare del 2010 con i postumi di una frattura ad una spalla senza averlo detto a nessuno. Beato chi ci crede! Evidentemente la fiera delle cazzate Made in Osterreich si e’ aperta in anticipo quest’anno. Non vedo l’ora che inizino a fare sul serio. Certo che devono proprio pensare che siamo tutti rincoglioniti per credere che un essere umano possa guidare un missile che genera anche 5 g di decelerazione con una spalla rotta….

La buona notizia e’ che Schumacher quest’anno fa finalmente sul serio, e ha deciso che a 42 anni suonati vuole vincere l’ottavo Titolo Mondiale! Ue’, beh… perche’ ridete? Anch’io il 1 gennaio mi sono riproposto di perdere 40 Kg in due mesi, di smettere di fumare, di licenziarmi in tronco, di donare tutti i miei averi in beneficenza, di farmi castrare e di andare a vivere in una grotta sulle Alpi finche’ morte non ci separi. E dico davvero, chiaro?!?

La McLaren e’ in ritardo con lo sviluppo, e qui ci sta un gran chissenefrega a 18.000 rpm! Per quel che riguarda il sottoscritto potrebbero anche non presentarsi al via che tanto non piange nessuno.

Alla Williams c’e’ stato il ballottaggio tra Hulkenberg e tale Pastor Maldonado. La differenza tra i due? Il primo va forte, il secondo c’ha i soldi. Indovinate chi ha vinto il sedile?

La Force India iniziera’ i test del 2011 con la macchina del 2010 e i piloti non sono ancora stati annunciati ufficialmente. Perfettamente in linea con i piani fatti da qualche ingegnere indiano. Sta di fatto che il birraiolo ingioiellato ha detto che gli sarebbe piaciuto molto assumere un driver indiano, ma che pero’ lui deve pensare ai risultati e che quindi col cazzo che prende un pilota del suo paese! Un indiano che riconosce che guidare in F1 non e’ cosa da indiani non e’ male! A proposito! Chi e’ che l’anno scorso mi ha fatto due maroni cosi’ tessendo le lodi di Karun Chandok??

Peccato che quelli dell’HRT non siano dotati dello stesso campanilismo del distillatore di cui sopra: hanno assunto Narain Karthikeyan, da Chennai. Ha corso per la Jordan nel 2005, portandosi a casa il 18esimo posto nella classifica finale. Pero’, che bravo… Evidentemente deve aver chiesto un prestito a Maldonado… Facciamo un patto sin da subito: siccome ha un cognome che per scriverlo devo prendere 3 giorni di ferie, nei POST della domenica lo chiamero’ solo Karth, anzi Go-Karth, anche perche’ quelli dovrebbe guidare!

Lo sponsor principale della Renault sara’ Group Lotus, che non c’entra niente con la Lotus Racing (quella di Trulli che ha gia’ annunciato che non sopportera’ un altra stagione di merda). Per ora l’unica buona notizia e’ che rivedremo la storica livrea nero-oro dei tempi di Ayrton. Speriamo non la infanghino troppo con prestazioni deludenti, perche’ non sarebbe proprio il caso.

Anche la Virgin ha cambiato un pilota: trattasi di Jerome d’Ambrosio, belga di chiare origini prussiane. 25 anni, ha vinto l’International Formula Master 2007 e poco altro. Niente di che, ve l’assicuro. Ma quanti cazzi di soldi presta ‘sto Maldonado?? Confermato invece Timo Glock, quel grandissimo figlio di…mmmmmmmmmm…. che nel 2008 fece passare Hamilton all’ultima curva dell’ultimo gran premio togliendo il titolo a Massa che fu campione del mondo per 23 secondi e 8 decimi. Sappiamo bene dove costui ha reinvestito il guiderdone inglese, che doveva essere bello grosso, visto che dura da 3 anni!

Pirelli quest’anno ci mette le gomme. Pare che dopo 5 minuti andassero gia’ meglio delle Bridgestone che erano li’ da due secoli e mezzo a fare esperienza…

Dulcis in fundo, da quest’anno la FIA ammette gli ordini di scuderia, anche se si riserva sempre di verificare eventuali comportamenti anti sportivi. Che vuol dire? Che fara’ come gli pare, tanto per cambiare.

Il resto e’ fermo, se succede qualcosa ve lo dico.

Annunci

11 gennaio 2011 - Posted by | Bestialita', formula 1 | , , , , , , , , , , , ,

8 commenti »

  1. Aaaaaaah finalmente qualcun’altro che parla di F.1!!! I miei colleghi stavano già chiamando la neuro, a parer loro si dovrebbe parlare di F.1 solo quando si spegne il quarto semaforo di Monza, per poi finire alla prima di Lesmo… in compenso però parlano di calcio commentando Sampierdanese-Spal con la precisione di un almanacco sportivo…mah 😦
    Comunque… analisi perfettissima, ti sei solo dimenticato di accennare che ci sono voci che sostengono un LEGGERISSIMO sforo del budget 2010 da parte delle lattine volanti… 160 milioni invece di 100 previsti!! Con le regole attuali dovrebbero difendere il titolo nel 2011 con “soli” 40 milioni di budget… seeeeeeee!!!!!
    Buon countdown!_Ste

    Commento di Ste | 11 gennaio 2011 | Rispondi

    • Ste, figurati! Ne spenderanno altri 200! 😉

      Commento di tuttoqua | 11 gennaio 2011 | Rispondi

  2. ..per celebrare i 60 dall’inizio io domenica ho incominciato le mie prove in Scalextric…la pista delle macchinine 😉
    2 considerazioni sulla tua analisi molto corretta:
    1. come sempre 70% dei piloti sono li perche’ portano soldi non perche’ piu’ meritevoli di altri (indiani, belgi, inglesi o di altri posti)
    2. La Ferrari, nonstante il blasone ed il budget, continua a non avere una vera accademia per giovani guidatori. Il che io trovo un po strano. E’ come una multinazionale che assuma sempre il top management fregandolo ad altri, ma non cresce mai persone all’interno dell’organizzazione. Non la ritengo una soluzione a lungo termine molto efficiente o efficace….ma la Ferrari fa cosi da sempre!
    3. io non tessevo le lodi di Chandok l’anno scorso, ma piuttosto bilanciavo il tuo spudorato anti-indian feeling 😉 Era una mezza cartuccia (o forse meno) ma altrettanto scarso degli altri nelle retrovie…finiti i soldi perso il posto. Vedi osservazione numero 1!

    Vediamo che ne esce quest’anno per le rosse. Pero’ giustamente fai notare come abbiano gia’ messo le mani avanti…..andiamo bene!

    ciao ed un abbraccio.
    PS se trovi la grotta nelle alpi me lo fai sapere…ti porto un’arancia…o meglio una schiscetta di dahl e chapati da Delhi 😉 hi hi hi

    Commento di ain't that bad | 12 gennaio 2011 | Rispondi

  3. Vincere e vinceremo……. forse!
    Comunque Forza Ferrari, mi dispiace solo per Luca Badoer, mi aveva promesso un paio di giri in ferrari, la sua, quando ci saremmo incontrarti un po meno pieni di prosecco.

    Commento di maurizio | 14 gennaio 2011 | Rispondi

    • Maurizio ma il giro sulla sua Ferrari te lo puo’ far fare a prescindere. Non credo che l’abbia data indietro 😉

      Commento di tuttoqua | 14 gennaio 2011 | Rispondi

      • Quella sera c’ero anch’io, quando al mauri gli fu promesso un giro di ferrari in pista, avevamo fatto una mangiata epica e bevuto del prosecco divino, il tutto in abbondanza.
        Luca promise, ma son dell’idea che non sapeva cosa stava dicendo, e maurizio s’illuse, promesse da marinaio!! Però un giro seduto al fianco di un pilota professionista, in piena velocità, deve essere esaltante………..

        Commento di ilpiratablog | 15 gennaio 2011 | Rispondi

  4. Intendevo dire un giro in Pista, lui che guida, io come passeggero……….
    la sua ferrari l’ho toccata, accarezzata, palpata e dopo sono salito sulla mia fiat, sono sempre più dell’idea(fiat) che il mondo è mal spartito.

    Commento di maurizio | 15 gennaio 2011 | Rispondi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: